Dr. Loreta Di Michele

Dr. Loreta Di Michele

Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio

Medico Ospedaliero
12 Risposte |
follower
Specialista in
Malattie dell'apparato respiratorio
Ultime risposteLeggi tutto
Dove ricevo
Ente
Azienda Ospedaliera S.Camillo-Forlanini
06.58703721
Curriculum
[red][size=6]TITOLI PROFESSIONALI:[/size=6][/red] [i]LAUREA[/i] 1) Medicina e Chirurgia conseguita con lode presso l’Università di Roma “La Sapienza” il 18/07/1991 discutendo la seguente tesi sperimentale: “Tubercolosi e antigeni micobatterici: reperti immunocitoistochimici applicabili in clinica”. Relatore Prof. Alberto Bisetti. [i]SPECIALIZZAZIONE[/i] 2) Malattie dell’Apparato Respiratorio conseguita con lode, con legge 257/91 adeguamento CEE ° 82/76, presso l’Università di Roma “La Sapienza”, Ospedale C. Forlanini, il 31/10/1995. Tesi sperimentale: “Studio comparativo sulla cellularità del BAL, scintigrafia polmonare e HRCT nella valutazione di fase delle interstiziopatie polmonari”. Relatore Prof. Daniela Parola. [i]ALTRI DIPLOMI[/i] 1) Attestato di Formazione Specifica in Medicina Generale rilasciato dalla Regione Lazio il 6/09/1999. Tesi compilativa: “La riabilitazione respiratoria nella disostruzione bronchiale”. 2) Medico Esperto AIMS in medicina del sonno conseguito a Roma nel 2005 in occasione del V congresso nazionale AIMS (Associazione Italiana Medicina del Sonno). [i] [red]ESPERIENZE PROFESSIONALI[/red][/i] - [green]Nel luglio 1999[/green] assume incarico presso il Ministero dell’Interno, Direzione Generale della Protezione Civile e dei Servizi Antincendi - Servizio Sanitario – come Funzionario Dirigente Medico del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Attività svolte: a) Membro di Commissioni Mediche per la valutazione dell’idoneità psico-fisica agli aspiranti vigili del fuoco. b) Membro di Commissioni Mediche per la valutazione del grado di invalidità conseguente a patologie cause di servizio e non. c) Medico responsabile nello studio sperimentale di patologia respiratoria professionale nell’ambito del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. d) Insegnamento del primo soccorso sanitario ai vigili del fuoco. e) Membro della Commissione Medica nello studio della patologia da uranio impoverito presso il personale VF recatosi in servizio in ambito “Missione Arcobaleno”. [green]- Nel settembre 2001[/green] assume incarico presso il Servizio Sanitario Nazionale (Ospedale A.C. Cartoni di Rocca Priora) in qualità di Dirigente Medico di 1° livello Pneumologo. [green]- Nel settembre 2002[/green] trasferimento all’ Ospedale Carlo Forlanini presso la Unità Operativa CUBE (Centro Universitario Broncopneumopatie Emergenti): clinica a direzione universitaria dell’università “La Sapienza” dove ha sede la scuola di specializzazione in “Malattie dell’apparato respiratorio”. Ha svolto le seguenti attività: a) Professore a contratto c/o la seconda scuola di specializzazione in “Malattie dell’Apparato Respiratorio” dell’ Università “La Sapienza”. b) Docente presso i Corsi di Formazione in Medicina Generale. c) Docente presso il Corso di Laurea in Fisioterapia. d) Attività di reparto, Ventilazione Meccanica Non Invasiva ed Invasiva, Day Hospital, visite ambulatoriali specialistiche, consulenze specialistiche interdivisionali. [green]- Dall’ottobre 2009[/green] è in servizio c/o la 3^ U.O.C. di Pneumologia ed Infettivologia respiratoria nell’ Azienda S. Camillo-Forlanini. a) Ottiene l’incarico di Alta Specializzazione per la diagnosi e la cura dei disturbi del sonno. L’attività ambulatoriale di Alta Specializzazione è rivolta ai pazienti provenienti dai circuiti interni dell’ospedale (GOI: Gestione Ospedaliera Integrata). b) Docente presso i Corsi di Formazione in Medicina Generale. c) Attività di ricerca scientifica prevalentemente orientata sui disturbi respiratori del sonno. d) Relatore presso numerosi congressi ad indirizzo specialistico pneumologico. e) Consulente Broncopneumologo ed in qualità di “Medico Esperto AIMS in Medicina del Sonno” presso la UNILEVER Italia. f) Responsabile scientifico del convegno “ROMASONNO”: I^ edizione maggio 2011.
Pubblicazioni & Link
Associazione Italiana Medicina del Sonno | Leggi il contenuto
AIMAR | Leggi il contenuto