Dr. Marco La BrunaDottore Premium

Specialista in Oftalmologia

Medico Specialista Privato
Catania (CT) | Vedi mappa
16 Risposte |
follower
Indietro
04 FEB 2019

Blefaroplastica superiore: a cosa serve?

Blefaroplastica superiore: a cosa serve?

Che cos’è la blefaroplastica e a cosa serve

La chirurgia delle palpebre ritarda e rallenta i processi di invecchiamento. Col passare del tempo, infatti, la pelle perde inevitabilmente la sua originaria elasticità e tende a divenire sovrabbondante, con un ritmo variabile da persona a persona.

La blefaroplastica è un intervento chirurgico di natura estetica che consente la ricostruzione della palpebra attraverso l’eliminazione della cute in eccesso. La blefaroplastica superiore, ovvero la tecnica di chirurgia plastica alle palpebre superiori, viene indicata per correggere eventuali eccessi di cute e/o di grasso localizzati alle palpebre superiori, come nel caso di palpebre pesanti o grinzose e borse. L’intervento conferisce un aspetto meno “vecchio” alla regione palpebrale e rende meno affaticata l’espressione degli occhi.

La blefaroplastica superiore, però, non corregge l’abbassamento dei sopraccigli. Per ovviare a questo problema, occorre effettuare il lifting del sopracciglio o il trattamento con tossina botulinica.

La blefaroplastica corregge solo parzialmente la rugosità della pelle e le cosiddette “zampe di gallina” presenti nella regione delle tempie. Un intervento più completo richiede un trattamento con tossina botulinica o con laser CO2. La presenza di un solco palpebrale superiore eccessivamente profondo può essere corretto con la tecnica del lipofilling.

Come si esegue l’intervento

L’intervento prevede la rimozione della cute in eccesso prolungando l’incisione della pelle 10mm circa oltre l’angolo laterale dell’occhio, possibilmente in corrispondenza di una ruga preesistente (piega palpebrale).

Se necessario, si eseguirà la rimozione di tessuto muscolare e di grasso in eccesso in modo tale da eliminare le “borse” palpebrali. Per non lasciare nessuna cicatrice viene effettuata, alla fine dell’intervento, la sutura con filo sottile in corrispondenza del nuovo solco palpebrale. La durata del risultato, mediamente di 10 anni, è individuale, in relazione a fattori costituzionali. 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti prenotate un appuntamento presso il Nostro Studio.

Ultimi post
Lenti Premium per la chirurgia della cataratta: una cura anche i difetti refrattivi
Lenti Premium per la chirurgia della cataratta: una cura anche i difetti refrattivi
04 Giugno, 2019
Sintomi, cause e classificazione della cataratta
Sintomi, cause e classificazione della cataratta
09 Maggio, 2019
Che cos'è la presbiopia?
Che cos'è la presbiopia?
17 Aprile, 2019
La degenerazione maculare senile: quali sono i sintomi e come si cura
La degenerazione maculare senile: quali sono i sintomi e come si cura
29 Marzo, 2019
Ambliopia: un nemico silenzioso
Ambliopia: un nemico silenzioso
05 Marzo, 2019
Chi sono
Studio La Bruna, centro di riferimento nell’ambito chirurgico ed oculistico del Catanese, nasce nel 1980 quando il Dottore Pietro La Bruna apre la sua attività, all’epoca era dirigente di primo livello presso l’azienda ospedaliera di rilievo nazionale Garibaldi ricoprendo già dall’inizio della sua brillante carriera ruoli apicali nella gestione dell’unità operativa. Il Dottore Pietro La Bruna si è laureato in medicina e chirurgia nel 1976 presso la Università degli Studi di Catania con il massimo dei voti (110/110 e lode); successivamente si è specializzato in Oftalmologia con il massimo dei voti nel 1980 presso la Clinica Oculistica di Catania. Si specializza nella microchirurgia oculare in particolare in quella della cataratta, glaucoma, strabismo e chirurgia refrattiva sia in Italia che all’estero. Nei suoi intenti vi era quello di creare un centro di eccellenza sia nella diagnostica sia nella cura della patologie oculari mantenendo un rapporto personale con il paziente seguendolo accuratamente lungo il corso del suo percorso terapeutico. Diventa un punto di riferimento della realtà oculistica italiana garantendo sempre grande competenza e professionalità. Dal 2015 al progetto originario del padre si unisce il figlio il Dottore Marco La Bruna che si laurea in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Catania con il massimo dei voti (110/lode), si specializza a Palermo con il massimo dei voti. approfondisce le sue abilità cliniche e chirurgiche in centri di rilievo nazionale ed internazionale specializzandosi anche in Oftalmoplastica (chirurgia palpebrale e del terzo medio del volto) ricostruttiva ed estetica. Si dedica, eseguendo diversi master sulla chirurgia premium e sulla vitreoretina, anche alla medicina estetica parachirurgica (filler e iniezioni di tossina botulinica), i trattamenti di radiofrequenza e resurfacing del viso, trattamento delle rughe del volto e la cura del viso. Apporta una nuova linfa al progetto originario promuovendo la ristrutturazione della struttura, l’acquisto di macchinari diagnostici all’avanguardia per lo studio delle maculopatie e le patologie della retina, la chirurgia premium della cataratta (impianto di lenti intraoculari multifocali e toriche, chirurgia femto-laser della cataratta) e la chirurgia refrattiva (correzione della miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia), la cura e la chirurgia delle patologie retiniche. Nel 2017 lo Studio Oculistico La Bruna apre una nuova sala operatoria all’avanguardia, attrezzata con le più moderne apparecchiature nata per soddisfare a pieno le esigenze dei pazienti che richiedono un trattamento chirurgico sicuro, di qualità, con l’utilizzo di materiali di eccellenza. avvalendosi di uno staff preparato e competente lo Studio oculistico La Bruna si propone di prendersi cura delle vostre esigenze a 360°. Dott. Marco La Bruna