Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Dr. Massimo Barrella

Dr. Massimo Barrella

Specialista in Neurologia

Medico Specialista Privato
Roma (RM) | Vedi mappa
1278 Risposte | 24 Articoli |
follower

Neurologo. Particolare esperienza in neurofisiologia clinica. Interesse nei campi di confine (neuroendocrinologia, terapia del dolore).

Leggi il curriculum Pubblicazioni e link
Specialista in
Neurologia
Ultimi articoliLeggi tutto
10.01.2018
23.01.18

La sindrome metabolica e i fattori di rischio della malattia...

TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Cuore | Endocrinologia e malattie del ricambio | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione
Scheda di Medicina e prevenzione
28.12.2017
23.01.18

L'endotelio, interfaccia dinamica per lo scambio di...

TAG: Chirurgia vascolare | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione | Neurochirurgia | Neurologia | Apparato circolatorio | Chirurgia
Scheda di Medicina e prevenzione
12.12.2017
23.01.18

I mille volti della malattia vascolare

TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione | Malattie neurologiche
Scheda di Medicina e prevenzione
18.04.2017
17.11.17

Alzheimer, sintomi e diagnosi

TAG: Anziani | Malattie neurologiche | Neurologia | Salute mentale
Scheda di Medicina e prevenzione
Ultime risposteLeggi tutto
Dove ricevo
Ente
Rome American Hospital
Via Emilio Longoni, Rome, Metropolitan City of Rome
00155 - Roma (RM)
06/2255290
Curriculum

Nel 1984 ha conseguito il Diploma di Maturità Classica presso il Liceo “T. Mamiani” di Roma.
Il 3 marzo 1993 ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, con votazione di 110/110 con lode, discutendo la tesi sperimentale “Fisiopatologia delle sincopi indotte da venopuntura”, relatore Prof. Mario Manfredi, direttore della V Clinica Neurologica dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
Nell’aprile 1993 ha ottenuto l’abilitazione all’esercizio professionale presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
Dal giugno 1993 è iscritto presso l’Ordine dei Medici-Chirurghi di Roma e provincia.
Il 27 ottobre 1997 ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Neurologia, presso la Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Ferrara diretta dal Prof. Mirko Carreras, con votazione di cinquanta/cinquantesimi, discutendo la tesi sperimentale “Localizzazioni vere e false nelle lesioni a focolaio acquisito del SNC nell’adulto: uno studio correlativo”, relatore lo stesso Prof. Mirko Carreras.

Frequenze Ospedaliere


Dal IV al VI anno di corso di laurea (1990-1992), studente interno presso il VII Padiglione Uomini del Policlinico Universitario “Umberto I” di Roma, cattedra di Patologia Speciale Medica e Metologia Clinica dell’Università degli Studi “La Sapienza”, diretta dal Prof. Francesco Cordova.

Dal 1992 al novembre 1994, ha collaborato alle attività clinico-didattiche presso la V Clinica Neurologica dell’Università di Roma “La Sapienza” diretta dal Prof Mario Manfredi, con frequenza quotidiana, finalizzata all’apprendimento della semeiotica neurologica e alla preparazione della tesi di laurea. In particolare si è dedicato allo studio della fisiopatologia della regolazione vegetativa del sistema cardiovascolare tramite registrazioni simultanee dell’EEG e dell’ECG durante induzione sperimentale della sincope attraverso venopuntura.

Come specializzando borsista in neurologia, ha svolto attività clinico-assistenziale a tempo pieno dal 1994 al 1997, presso l’Istituto di Clinica Neurologica dell’Arcispedale “S.Anna” di Ferrara, sotto la guida del Prof. Mirko Carreras e del suo assistente Dott. Rocco Quadrale dove, dal 1995, ha perfezionato lo studio della neurofisiopatologia clinica, apprendendo tecniche di studio elettrofisiologico sul sistema nervoso centrale e periferico: EEG analogico e spettrale, potenziali evocati (MEP, SEP, AEP, PEV, ERG) tecniche di EMG, conduzione nervosa, reflessologia spinale ed encefalica (riflessi H, blink reflex, jaw-jerk reflex), tests neurovegetativi.

Nello stesso periodo ha collaborato a ricerche scientifiche di interesse neuro-epidemiologico, finanziate dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e coordinate dall’Istituto Superiore di Sanità, in particolare sulla rilevazione dei fattori di rischio per le encefalopatie da prioni nelle popolazioni del Nord Italia.

Dal 1997, fino al marzo 2000, ha ripreso la collaborazione scientifica e le attività clinico-diagnostiche con la Dott.ssa Ada Francia, ricercatore presso la III Clinica Neurologica del Dipartimento di Scienze Neurologiche dell’Università “la Sapienza” di Roma, diretta dal Prof. Mario Manfredi. In particolare si è impegnato in ricerche cliniche e neurofisiopatologiche sulle neuropatie indotte da infezione da HCV.


Attività lavorativa



Dal novembre 1993 al marzo 1994 ha svolto attività di medico prelevatore e di controllo sulle prestazioni erogate dal SSN in convenzione regionale, presso la USL RM H.

Ha svolto attività specialistica in qualità di neurologo presso le ASL RM B, ASL RM D e ASL RM G, dal febbraio 1998 al settembre 2000.

Dal gennaio 1998 al luglio del 2000 ha svolto attività di consulente specialista neurologo presso la Commissione Periferica Pensioni di Guerra e Invalidità Civile del Ministero del Tesoro, a fini di accertamento medico-legale su sentenze di riconoscimento di invalidità civile.

Dal marzo 2001 all’aprile 2002 ha svolto consulenze neurofisiopatologiche presso il Centro Diagnostico di via Pigafetta in Roma, ente privato affiliato al Rome American Hospital di Roma, dove nel periodo compreso tra il febbraio e aprile 2002 ha anche operato come consulente specialista neurologo in prestazioni di medicina del lavoro, convenzionate dall’Ente Ferrovie dello Stato e dall’ENAV presso il suddetto centro.

Dal maggio 2000 al gennaio 2004 collaboratore presso l’Istituto Neurotraumatologico Italiano, affiliato all’Università di Urbino, sito in Grottaferrata (ASL RM M), con incarico di neurofisiopatologo, dove ha svolto a tempo pieno prestazioni di neurofisiologia clinica presso il reparto di Medicina Neurologica.

Dal 1999 iscritto all’Albo dei consulenti tecnici presso il Tribunale di Roma, ha svolto diverse perizie specialistiche su richiesta del Sostituto Procuratore Dr.ssa Maria Bice Barborini.

Dal giugno del 2000 al gennaio del 2004 è stato collaboratore continuativo in qualità di neurofisiologo clinico all’INI (Istituto Neurotraumatologico Italiano) di Grottaferrata (RM).

Dal marzo 2002 al gennaio 2003 ha collaborato in ricerche clinico-sperimentali con l’associazione ONLUS I.R.C.E.A. (Interdisciplinary Research for Clinical and Experimental Advancement), fondata e diretta dal Prof. Guido Norbiato, direttore del Dipartimento di Medicina Specialistica presso l’Ospedale Polo Universitario Luigi Sacco di Milano.


Dal gennaio 2003 ad oggi è consulente scientifico della Lorenz Biotech S.P.A., azienda produttrice di apparecchi di elettrostimolazione neuro-endocrina, impegnato in ricerche sui meccanismi d’azione delle stimolazioni elettriche a modulazione di frequenza (FREMS) sui tessuti in vivo. Nell’ambito di quest’attività è stato in numerose occasioni relatore a congressi di ambito nazionale e internazionale.

Sempre in qualità di consulente scientifico della Lorenz Biotech S.P.A, collabora con il Dott. Bevilacqua, Direttore dell’Istituto di Endocrinologia dell’Ospedale Sacco di Milano, in ricerche di ambito neuroendocrinologico, per cui è co-autore di 7 lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali.

Contemporaneamente continua l’attività professionale anche a Roma, come collaboratore del servizio di Elettromiografia dell’ospedale Policlinico Casilino (USL RMB) e come professionista presso la Praxis Biomedica, poliambulatorio privato di Roma.


Aggiornamento professionale



5 Maggio 1995, Ferrara, “SCLEROSI MULTIPLA: BASI RAZIONALI DELLE MODERNE TERAPIE” Corso parallelo, Accademia Nazionale di Medicina, Forum per la Formazione Biomedica.
9-28 Settembre 1996 e 7-17 Settembre 1997: partecipazione come allievo al XVI e XVII CORSO DI CULTURA IN ELETTROMIOGRAFIA E NEUROFISIOLOGIA CLINICA, presso la Clinica Neurologica dell’Università di Ferrara, al Lido delle Nazioni, con il riconoscimento della Fondazione della Cultura della C.E.E.
6-10 Ottobre 1996, Ferrara, “XIII Corso di Aggiornamento della Società Italiana di Neurologia”. SIN.
5 Giugno 1998, Roma, “Roma Urgenza”, frequenza al Corso di Medicina d’Emergenza nel territorio, distinto in una sezione teorico-pratica di base ed una di “Advanced Cardiac Life Support”, con superamento del relativo esame. EMT e+, Emergenza medica nel Territorio.
Ottobre 2001: Corso di aggiornamento della Società Neurologi del Lazio, Presidente Prof. Giovanni Alemà.
XXXIV Congresso Società Italiana di Neurologia, Roma Palazzo dei Congressi Piazza J.F. Kennedy, 1 11 - 15 ottobre 2003
XLVI Congresso SNO: le malattie degenerative neurologiche: possibilita' diagnostico-terapeutiche attuali e future. una sfida per le neuroscienze,
San Benedetto del Tronto 24/05/2006 - 27/05/2006
Pubblicazioni scientifiche

1) SINDROMI NEUROLOGICHE DA LES. DESCRIZIONE DI SETTE CASI
Francia A., Fittipaldi F., Restante R., Martini L., Barrella M., Manfredi M.
Comunicazione- XXXIII Congresso Nazionale S.N.O
20/21/22 Maggio 1993 - Vasto Marina - Istituto S.Francesco d'Assisi

2) HISTORICAL BACKGROUND OF NEUROLUPUS
Francia A., Fittipaldi F., Vichi R., Martini L., Barrella M., Manfredi M.
XXVIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurologia
Poster- Giovedì 4 Novembre 1993
Firenze 2-6 Novembre 1993- Palazzo dei Congressi.

3) TREATMENT OF ORTOSTATIC HYPOTENSION INDUCED BY LEVO-DOPA
Vichi R., Francia A., Viselli F., Barrella M., Manfredi M.
1st International Meeting "Old and New Dopamine Agonist in Parkinson's Disease".
December 12-14 1993 - Pisa, Italy.

4) SINCOPE INDOTTA DA PRELIEVO EMATICO VENOSO
Barrella M., Vichi R., Quatrale R. et al.
Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurofisiologia Clinica
!5-18 maggio 1996 - Lacco Ameno d’Ischia.

5) Hypokaliemic rhabdomyolysis associated with liquorice ingestion: report of an atypical case.
Barrella M., Lauria G., Quatrale R., Paolino E.
Ital. J. Neurol. Sci. 18:217-220, Agosto 1997

6) Systemic sclerosis and multiple sclerosis.
Spadaro A, Sensi F, Barrella M, Francia A.
J Neurol 1999 Jun; 246(6):497-9

7) A CASE OF “NORMAL” RADICULOPATHY
Francia A., Restante R., Finamore L., Barrella M., Manfredi M.
Abstracts of the 5th Meeting of the Italian Peripheral Nerve Study Group, Salerno 7-8 April, 2000
Journal of the Peripheral Nervous System 5:32-51 (2000)

8) EFFETTI NEUROFISIOLOGICI DEGLI SSRI
Barrella M., Francia A., De Santis G.
Capitolo 5 in “Gli SSRI nella pratica clinica”, di Camillo Loriedo, Fabio di Fabio, Gaspare Vella.
2001 ed. Masson – Milano
9) Effects of fluvastatin slow-release (XL 80 mg) versus simvastatin (20 mg) on the lipid triad in patients with type 2 diabetes.
Bevilacqua M, Righini V, Barrella M, Vago T, Chebat E, Dominguez LJ.
Adv Ther. 2005 Nov-Dec;22(6):527-42

10) Dissimilar PTH, gastrin, and calcitonin responses to oral calcium and peptones in hypocalciuric hypercalcemia, primary hyperparathyroidism, and normal subjects: a useful tool for differential diagnosis.
Bevilacqua M, Dominguez LJ, Righini V, Valdes V, Vago T, Leopaldi E, Baldi G, Barrella M, Barbagallo M.
J Bone Miner Res. 2006 Mar;21(3):406-12. Epub 2005 Dec 19.

11) Increased gastrin and calcitonin secretion after oral calcium or peptones administration in patients with hypercalciuria: a clue to an alteration in calcium-sensing receptor activity.
Bevilacqua M, Dominguez LJ, Righini V, Valdes V, Toscano R, Sangaletti O, Vago T, Baldi G, Barrella M, Bianchi-Porro G.
J Clin Endocrinol Metab. 2005 Mar;90(3):1489-94. Epub 2004 Dec 21.

12) FREQUENCY RHYTHMIC ELECTRICAL MODULATION SYSTEM (FREMS) ON H-REFLEX AMPLITUDES IN HEALTHY SUBJECTS.
Barrella M, ToscanoR, Goldoni M, Bevilacqua M
Eura Medicophys. 2007 Mar;43(1):37-47. Epub 2006 Dec 12

13) RECOVERY OF 0,1 HZ MICROVASCULAR SKIN BLOOD FLOW IN DYSAUTONOMIC DIABETIC (TYPE 2) NEUROPATHY BY USING FREQUENCY RHYTHMIC ELECTRICAL MODULATION SYSTEM  (FREMS)
Massimo Barrella, Maurizio Bevilacqua, Attilio Evangelisti and Rosanna Toscano
11° Mediterranean Conference on Medical and Biological Engineering and Computing Medicon 2007 Ljubjliana, Slovenia

14) INDUCTION OF VASCULAR ENDOTHELIAL GROWTH FACTOR RELEASE BY TRANSCUTANEOUS FREQUENCY MODULATED NEURAL STIMULATION IN DIABETIC POLYNEUROPATHY.
Bevilacqua M, Dominguez LJ, Barrella M, Barbagallo M.
J Endocrinol Invest. 2007 Dec;30(11):944-7.

15) VITAMIN D SUBSTRATE-PRODUCT RELATIONSHIP IN IDIOPATHIC HYPERCALCIURIA.
Bevilacqua M, Dominguez LJ, Gandolini G, Valdes V, Vago T, Righini V, Barrella M, Barbagallo M.
J Steroid Biochem Mol Biol. 2009 Jan;113(1-2):3-8. Epub 2008 Oct 25.
Altre caratteristiche professionali

In grado di comprendere e parlare discretamente l’inglese, scritto e parlato, e il francese scritto.
Buona utenza del personal computer, soprattutto su programmi per PC tipo IBM. Nozioni elementari di programmazione Basic e DOS.

Pubblicazioni & Link
Sindrome dell'accento straniero | Leggi il contenuto
Ricerca scientifica fra errori metodologici e divulgazione | Leggi il contenuto
Cefalea a grappolo | Leggi il contenuto