Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Prof. Saverio Alberti

Prof. Saverio Alberti

Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Genetica medica

Medico Ospedaliero
Chieti (CH)
Il professor Saverio Alberti è co-direttore dell'Unità di Patologia Oncologica, presso il Centro di Eccellenza per la Ricerca sull'Invecchiamento, Università "G. D 'Annunzio ", Chieti.

Ha conseguito la laurea in medicina nel 1979 e la specializzazione in Oncologia Medica presso l'Università di Ferrara. Nel 1982 ha conseguito il dottorato di  ricerca in farmacologia presso l'Istituto Mario Negri, Milano e nel 1986 ha ottenuto un contratto come ricercatore presso il Dipartimento di Genetica alla Stanford University, in California. La sua esperienza passata comprende soggiorni sabbatici presso l’ MRC-CRC di Harrow (Regno Unito), con il premio Nobel Sir Peter Medawar, presso lo Human Frontier Science Institute - RIKEN (Tsukuba, Giappone), prof. Hiromitsu Nakauchi, ora full professor a Stanford, presso New York University (New York, USA) con il prof. Joseph Schlessinger, e presso l’ ILRAD (Nairobi, Kenya) con il Dr. Ivan Morrison. Saverio Alberti ha maturato una profonda esperienza nel campo della biologia molecolare, nella regolazione dell'espressione gene e nella regolazione della stabilità del genoma da parte della metilazione del DNA. Nella comunità internazionale è riconosciuto leader nel campo della ricerca sulle molecole Trop.

Il suo gruppo di ricerca ha clonato i geni, ha  caratterizzato biochimicamente le proteine Trop-1 e Trop-2, e ha identificato la loro funzione di stimolatori della crescita delle cellule tumorali e di diffusione metastatica. Il professor Alberti ha anche aperto la strada allo sviluppo di software per l'identificazione della fusione di oncogeni e di siti di legame di trascrizione fattori-DNA. Ha raggiunto ulteriori risultati in oncologia sperimentale nella funzione di molecole di adesione cellula-cellula e capacità di trasduzione del segnale, nell' invasione del cancro e metastasi e nella scoperta che p53 regola metilazione del DNA e conseguentemente la stabilità del genoma. Questi studi sono stati estesi allo studio del potere prognostico / capacità predittiva di risposta a terapia di marcatori multipli nel tumore al seno. L'esperienza scientifica include sequenziamento di DNA di nuova generazione, analisi su array di DNA e analisi del proteoma. Il professor Alberti detiene 11 brevetti su terapie contro il cancro e su applicazioni biotecnologiche per diagnosi tumorale.
Leggi il curriculum
Specialista in
Oncologia, Allergologia e immunologia clinica, Genetica medica
Curriculum

Posizioni attualmente ricoperte:

  • Co-Responsabile, Unità di Patologia Oncologica, Fondazione Università di Chieti. o Membro Comitato Tecnico-Scientifico, Associazione ABO, Venezia.
  • Coordinatore nazionale, Progetto “Tecnologie innovative per analizzare le sequenze di oncogeni mutati in tumori umani“.
  • Coordinatore nazionale, Progetto “Identificazione di Gruppi di Indicatori Prognostici Molecolari di Aggressività di Tumori al Seno in Post-menopausa”.
  • Supervisore, Oncologia Medica, “Ospedale Santa Maria Maddalena”, Rovigo.
  • Direttore, Master di I livello “Patologia Molecolare e Biotecnologie Oncologiche”, Università di Ferrara-Chieti.
  • Supervisore, Curriculum Scienze Biotecnologiche, Dottorato di Ricerca in Scienze Mediche di Base ed Applicate, Università di Chieti.
  • Titolare del Corso Biologia delle Metastasi: aspetti applicativi nella diagnostica e nella ricerca, C.L. in Tecniche di Laboratorio Biomedico, Università di Chieti.
  • Responsabile scientifico della formazione "Ricerca e sviluppo di tecnologie agroalimentari finalizzate alla creazione di alimenti nutraceutici mediterranei, per la prevenzione di malattie legate all’ invecchiamento, arteriosclerosi, diabete e cancro".
  • Direttore, Master di I livello “Patologia Molecolare e Biotecnologie Oncologiche”, Università di Ferrara-Chieti.
  • Supervisore, Curriculum Scienze Biotecnologiche, Dottorato di Ricerca in Scienze Mediche di Base ed Applicate, Università di Chieti.
  • Titolare del corso Biologia delle Metastasi: aspetti applicativi nella diagnostica e nella ricerca, C.L. in Tecniche di Laboratorio Biomedico, Università di Chieti.
  • Titolare del corso "Biotecnologie in Anatomia Patologica", insegnamento di Anatomia ed Istologia Patologica, Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Università di Chieti.
  • Titolare del corso "Biologia delle Metastasi", Dottorato di Oncologia Medica, Facoltà di Medicine e Chirurgia, Università di Chieti.
  • Coordinatore nazionale, Progetto “Identificazione di Gruppi di Indicatori Prognostici Molecolari di Aggressività di Tumori al Seno in Post-menopausa”.
  • Supervisore, Oncologia Medica, “Ospedale Santa Maria Maddalena”, Rovigo.

Corso degli studi:
1979, 20 luglio: Laurea in Medicina e Chirurgia con 110/110 e lode. Università di Ferrara.
1982, 23 giugno: Specialista in Oncologia con 70/70 e la lode. Università di Ferrara.
1982: Specialista in Ricerca Farmacologica. Istituto Mario Negri. Milano.
1986: Specialista in Genetica. Università di Stanford, California, USA.

Esperienza professionale di ricerca:
1980-1982: Corso per ricercatore in farmacologia, Laboratorio di Oncologia, Istituto Mario Negri. Milano.
1981 Ott-Nov: Visita scientifica, CRC, Transplantation Biology Section. Harrow, Inghilterra.
1983 Gen-Giu: Ricercatore post-dottorale, Laboratorio di genetica umana, Università di Stanford, USA. 1983-1986: Ricercatore post-dottorale, Laboratorio di Immunogenetica, Università di Stanford, USA.
1986-1991: Ricercatore senior, Laboratorio di Immunologia, Istituto Istituto Mario Negri. Milano.
1987 Ago-Set: Visita scientifica, ILRAD, Nairobi, Kenya. 1988 Nov.: Visita scientifica, RIKEN, Tsukuba, Giappone.
1991-2003: Capo Laboratorio, Oncologia Sperimentale, Consorzio Mario Negri Sud, Santa Maria Imbaro, Chieti.
1994 Mar-Mag: Visita scientifica, New York University, New York, NY, USA.
2000-2003: Consulente, Protein Design Laboratories, Fremont, CA, USA.
2002-2004: Resp. ricerca, Centro di Biotecnologia, Molfetta (Bari).
2002-2003: Consulente, Istituto OncologicoVeneto. 2004-presente: Responsabile di Ricerca, Gruppo di Oncologia Sperimentale, Unità di Patologia Oncologica, Fondazione Università di Chieti.
2004-presente: Membro Comitato Tecnico-Scientifico, Associazione ABO, Venezia.
2005-presente: Membro Consiglio di Amministrazione, Consorzio per l’ Imaging Diagnostico Avanzato, Chieti.
2008-presente: Co-Responsabile, Unità di Patologia Oncologica, Fondazione Università di Chieti.

Esperienza professionale di didattica:
Insegnamenti
1993-2000: Professore a contratto, Corso di Biologia Generale, Diplomi Universitari di Logopedia ed Audiometria. Università di Bari.
1998-2003: Professore a contratto, Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica. Università Cattolica di Roma.
2003-2004: Attività didattica integrativa in "Oncologia Molecolare e Biotecnologie", insegnamento di Anatomia ed Istologia Patologica, Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Università di Chieti.
2003-presente: Attività didattica integrativa in "Biologia e Genetica delle Metastasi", Dottorato di Oncologia Medica, Facoltà di Medicine e Chirurgia, Università di Chieti.
2004-presente: Attività didattica integrativa in "Biotecnologie in Anatomia Patologica", insegnamento di Anatomia ed Istologia Patologica, Corso integrato di chirurgia maxillo-facciale. Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Università di Chieti.
2005-presente: Attività didattica integrativa nelle Scuole di Specializzazione in Oncologia e Anatomia Patologica, Facoltà di Medicina, Università di Ferrara. 2005- presente: Titolare dell’ insegnamento di Proteomica – Master di I livello “Patologia Molecolare e Biotecnologie Oncologiche”, Università di Ferrara.
2005- presente: Titolare dell’ insegnamento di Modelli tumorali in vivo e in vitro – Master di I livello “Patologia Molecolare e Biotecnologie Oncologiche”, Università di Ferrara.
2005- presente: Titolare dell’ insegnamento di Immunologia – Master di I livello “Patologia Molecolare e Biotecnologie Oncologiche”, Università di Ferrara.
2005-presente: Titolare corso Biologia delle metastasi: aspetti applicativi nella diagnostica e nella ricerca. Corso di laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico. 2005-2007: Responsabile - Università di Chieti, Master di I livello “Patologia Molecolare e Biotecnologie in Oncologia” Università di Ferrara e Chieti.
2006-presente: Attività didattica integrativa in "Oncologia Molecolare e Biotecnologie", Corso integrato Chirurgia Oro-maxillo-facciale, Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Università di Chieti.
2006-presente: Responsabile scientifico della formazione "Ricerca e sviluppo di tecnologie agroalimentari finalizzate alla creazione di alimenti nutraceutici mediterranei, per la prevenzione di malattie legate all’ invecchiamento, arteriosclerosi, diabete e cancro".
2007-presente: Direttore, Master di I livello “Patologia Molecolare e Biotecnologie Oncologiche”, Università di Ferrara-Chieti.
2008-presente: Supervisore, Curriculum Scienze Biotecnologiche, Dottorato di Ricerca in Scienze Mediche di Base ed Applicate, Università di Chieti.

Seminari:
1. Università di Stanford, USA.
2. NIH, Bethesda, USA.
3. San Antonio Breast Cancer Symposia, USA.
4. Celera Genomics, Rockville, USA.
5. Institut Pasteur, Parigi, Francia.
6. World congress in Immunology, Kyoto, Giappone.
7. San Antonio Breast Cancer Symposium, USA.
8. Juntendo University, Tokyo, Giappone.
9. Università di Ulm, Germania.
10. ILRAD, Nairobi, Kenya.
11. Università di Lubiana, Slovenia.
12. Università di Bologna.
13. Università Federico II, Napoli.
14. Università dell’ Aquila.
15. Università di Torino.
16. Università Tor Vergata, Roma.
17. CNR, Roma.
18. CNR, Milano.
19. CNR, Pavia.
20. Istituto Tumori, Milano.
21. Istituto Tumori, Genova.
22. SIC, Genova.
23. AIRC-GCC, Torino.
24. SISET, Lanciano (Chieti).
25. RAI, Pescara.
26. Attività seminariale interna (settimanale) e tutoring (giornaliero) Consorzio Mario Negri Sud, S. M. Imbaro (Chieti) (1991-2003).
27. Supervisor, Corso di PhD, Open University, Consorzio Mario Negri Sud, S. M. Imbaro (Chieti) (2001-2003).
28. Attività seminariale interna (settimanale) e tutoring (giornaliero), Unità di Patologia Oncologica, Università di Chieti, (2004-presente).  

Organizzazione di convegni:
Alberti S., Erba E. e Poggi A. IX Riunione nazionale di citometria - “La citometria tra ricerca di base e clinica” Consorzio Mario Negri Sud, Santa Maria Imbaro (Chieti) 13-16 Ottobre 1992.
Alberti S. Workshop – “Frontiere terapeutiche ed indicatori prognostici molecolari in oncologia” International Cancer Center, Rovigo, 25 Maggio 2001.
Alberti S., Gion M. e Colacci A. Workshop – “Marcatori Molecolari Emergenti in Oncologia : Terapia mirata, Indicatori di Risposta, Chemioprevenzione” International Cancer Center, Rovigo, 20 Settembre 2002.
Alberti S., Parodi S. Workshop – “Mutazioni di oncogeni in tumori nell’ uomo - nuove tecnologie e applicazioni cliniche”, Fondazione Università “G. D’ Annunzio”, CeSI, Chieti, 18 settembre 2007.

Esperienza professionale medica:
1978 Ago-Set: Tirocinio clinico, Ospedale Lutheran Medical Center, New York, USA.
1980 Set-1981 Feb: Tirocinio pratico ospedaliero, Sezione Radioterapia "Falck", Ospedale di Niguarda. Milano.
1980-1982: Specializzazione in Oncologia Medica, Università di Ferrara.
1983-presente: Oncologo Medico, “Ospedale Santa Maria Maddalena”, Rovigo.
1989-1990: Oncologo Medico, USL 75, Milano.
1991-1992: Oncologo Medico Senior, USL 75, Milano. 1998-2001: Consulente Oncologo Medico “Clinica Pierangeli”, Pescara.
1999-presente: Coordinatore nazionale, Progetto “Identificazione di Gruppi di Indicatori Prognostici Molecolari di Aggressività di Tumori al Seno in Post-menopausa”. 2002-2003: Consulente, Istituto Oncologico Veneto.
2006 Dic.: Educazione medica continua, San Antonio, Texas, USA.

Brevetti
PCT: S. Alberti and Emanuela Guerra “Oligonucleotide sequences able to silence the expression of the CYCLIN D1/TROP2 chimera and use thereof in the medical field” - PCTIIT2009/000437 – depositato il 25. Set. 2009.
PCT: S. Alberti “Anti-Trop-2 monoclonal antibodies and uses thereof in the treatment and diagnosis of tumors” – PCT/IT2009/000035 – depositato il 5. Feb. 2009.
Brevetto: S. Alberti and Emanuela Guerra "Usi in diagnosi e terapia di tumori di un RNA di fusione tra Ciclina D1 e Trop2”, depositato in Chieti il 25 Set. 2008.Domanda N° M08925Q2218; protocollo N° 175000-AOO021-0000132.
PCT: A. Anastasi, F. Petronzelli, S. Alberti, R. De Santis “Anti-EpCAM antibody and uses thereof” (548/PCT/BS000R524) domanda PCT/EP2008/053913 – depositato il 2. Apr. 2008.
Brevetto: S. Alberti “Anticorpi Anti-Trop-2 ed usi connessi” – N° CH07A000018, depositato in Chieti il 6. Ago. 2007
Brevetto: S. Alberti “Nuove tecnologie per l’ analisi di proteoma” – N° CH05A000007, depositato in Chieti il 14. Apr. 2005. Conseguito il 10. lug. 2009 - N° 0001363767.
Brevetto: S. Alberti e A. Sese “Sensori per DNA” – N° CH02A000009, depositato in Chieti il 16. Set. 2002. Conseguito il 23. feb. 2006 - N° 0001332234.
Brevetto: S. Alberti, A. Mercuri, T. Schiva e V. Ciccolella “Fiori Fluorescenti” –N° BA01A00051, depositato in Bari il 16. Ott. 2001.

Licenze: S. Alberti Vettori di espressione per cellule di mammifero pRK-5-C-GFP e pRK-5-N-GFP, a BD Biosciences - Pharmingen, San Diego, USA (1997).

Incarichi:
Revisore di Trends in Molecular Medicine.
Revisore di Cancer Research.
Revisore di Neoplasia. Revisore di FEBS letters.
Revisore di Biochemical Biophysical Acta.
Revisore di International Journal of Cancer.
Revisore di European Journal of Cancer.
Revisore di BioMedCentral Biotechnology.
Revisore di Cellular and Molecular Life Sciences.
Revisore di Molecular Biology and Evolution.
Revisore di Current Pharmaceutical Design.
Revisore di Tumori.
Revisore di progetti AIRC.
Revisore di progetti MIUR (Centri di Eccellenza - Cofin).
Revisore di progetti MIUR (FIRB).
Revisore di progetti MIUR (CIVR).
Revisore di progetti per la Association for International Cancer Research, UK. Revisore di progetti per la Estonian Science Foundation, Estonia.

Premi e borse di studio:
1978: Italo-American Medical Education Foundation.
1979: Premio "Giuseppe Previtali".
1979: Premio "Dora Nicita" per la tesi di laurea.
1981: Wellcome Foundation.
1982: Rotary Foundation.
1982: Premio Sigma-Tau.
1982: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.
1983: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.
1983: Comunità europea-Ministero del lavoro.
1984: Premio "Corrado Montemaggiori" per ricerca in campo oncologico.
1984: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.
1987: Federazione Europea delle Società Immunologiche.
1993: Associazione Europea per la Ricerca sul Cancro.
1994: Unione Internazionale Contro il Cancro.
2006: MSD-EACR Research Award (miglior ricerca di base).
2007: 12th World Congress on Advances in Oncology Award (miglior presentazione).
2008: Premio Camera di Commercio di Chieti (miglior brevetto).
2008: Paul Harris Fellow della Rotary Foundation.

Società scientifiche:
Unione Internazionale Contro il Cancro (membro permanente).
Associazione Americana per la Ricerca sul Cancro.
Società Americana di Oncologia Medica.
Associazione Europea per la Ricerca sul Cancro.
Società per la Metilazione del DNA.
Società Italiana di Cancerologia.
Società Italiana di Biofisica e Biologia Molecolare.
Gruppo Italiano di Citometria.

IF complessivo pubblicazioni (giugno 2010) = 357,54

2009 = 345,84
2008 = 339,87
2006 = 303,96
2004 = 273,91
2002 = 241,41
1994 = 99,04
1987 = 29,22

Pubblicazioni totali (giugno 2010) = 154
Pubblicazioni internazionali peer-reviewed (giugno 2010) = 90

DIVULGAZIONE
1. S. Alberti e A. Bonanni. Una terapia in cerca di regole (caso Di Bella). Il Sole 24 ORE, 15 maggio 1998.
2. S. Alberti e G. B. Ferrara. Una sequenza di geni ci svelerà chi siamo. Il Sole 24 ORE - Sanità, 18-24 Settembre 2001.