Dr. Ugo Albisinni

Dr. Ugo Albisinni

Specialista in Medicina nucleare e Radiodiagnostica

Medico Ospedaliero
Bologna (BO) | Vedi mappa
follower
Sono primario radiologo dell'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna dal 2000. Mi interesso principalmente dell'attività interventistica TC-guidata del sistema muscolo-scheletrico. I campi di applicazione sono: le termoablazioni (osteoma osteoide, geode, ascesso di Brodie, osteoblastoma, condroblastoma, metastasi), le cementoplastiche (fratture vertebrali, fratture sacrali, lesioni tumorali), le neuromodulazioni (ernia del disco, spondilodiscoartrosi, palliazione tumorale, arto fantasma, paralisi ostetriche, esiti di ictus), le agobiopsie (lesioni tumorali, infezioni ossee): possibile un consulto a distanza. Di recente l'attività è sempre più focalizzata sull'interventistica vertebrale, in particolare sul trattamento delle patologie discali, delle sindromi faccettali, delle paralisi da esiti di pregressi traumi ostetrici o di ictus.
Leggi il curriculum Guarda le pubblicazioni su PubMed
Specialista in
Radiodiagnostica, Medicina nucleare
Esperto in
Ganglio, Metastasi, Lombosciatalgia, Cortisone, Colonna cervicale, Lombalgia, Istiocitoma fibroso maligno, Osteoporosi, Condrosarcoma , Dolore, Stenosi vertebrale , Compressioni midollari, Legamento giallo, Artrosi, Vedi tutti Sciatalgia, Parestesie, Coxartrosi, Nervi sacrali, Terapia antalgica
Dove ricevo
Studio medico privato
Villalba
Via di Roncrio, 25, Bologna, BO
40136 - Bologna (BO)
Studio medico privato
Ambulatorio INTEGRA
Via Marco Pacuvio, 29, Taranto, TA
74121 - Taranto (TA)
Curriculum
SINTESI DEL CURRICULUM DEL DR UGO ALBISINNI   Nato a Taranto l'8 agosto 1951 da genitori lucani (Rotondella). Ha conseguito il Diploma di Maturità Classica con voti 55/60. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Bologna il 16 ottobre 1976 con voti 110/110 e lode. Ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Radiologia presso la Scuola di Perfezionamento dell'Università di Bologna il 10 luglio 1980 con voti 70/70 e lode. Ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Medicina Nucleare presso la Scuola di Perfezionamento dell'Università di Bologna l'11 luglio 1983 con voti 70/70 e lode. Medico Assistente supplente presso il Servizio di Radiologia dell'Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 26 novembre 1979 al 17 dicembre 1979. Medico Assistente incaricato presso il Servizio di Radiologia dell'Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 28 gennaio 1980 al 31 ottobre 1980. Medico Assistente di ruolo presso il Servizio di Radiologia dell'Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 1° novembre 1980 al 31 luglio 1987. Medico Aiuto corresponsabile di ruolo, attuale medico dirigente di 1° livello Fascia A, presso il Servizio di Radiologia dell'Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 1° agosto 1987 al 10 settembre 2000. Responsabile del Modulo Funzionale "Radiologia Traumatologica di Pronto Soccorso" presso il Servizio di Radiologia dell’Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 1° dicembre 1990 al 15 novembre 1995. Responsabile del Modulo Funzionale "Radiologia convenzionale ortopedica" presso il Servizio di Radiologia dell’Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 16 novembre 1995 al 31 agosto 1998. Incarico professionale “ Coordinamento ed indirizzo di attività nel settore della radiologia ortopedica” presso il Servizio di Radiologia dell’Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 1° settembre 1998 al 30 giugno 1999. Responsabile del Modulo Funzionale "Radiologia convenzionale Ortopedica" presso il Servizio di Radiologia dell’Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 1° dicembre 1999. Ha conseguito l'Idoneità a Primario Ospedaliero in Radiologia Diagnostica nell'anno 1987, riportando voti 90/100. Membro del Comitato Tecnico-Scientifico dell'Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dal 1988 al 1992. Rappresentante Sindacale Aziendale del Sindacato Nazionale Radiologi (SNR) dal 1998 al 2002. Rappresentante Sindacale Aziendale dell’Associazione Nazionale Primari Ospedalieri (ANPO) dal 2006 a tutt’oggi. Membro della Commissione Tecnico-Paritetica dell'Istituto Ortopedico Rizzoli dal 1997. Responsabile della Equipe di Radiologia che svolge attività libero-professionale intramoenia dal 1997 al 2007. Direttore della Struttura Complessa di Radiologia Diagnostica ed Interventistica dell’Istituto Ortopedico Rizzoli in Bologna dall’11 settembre 2000 a tutt’oggi.   ATTIVITA' SCIENTIFICA   E' stato responsabile di alcuni progetti di ricerca corrente dell'Istituto Ortopedico Rizzoli ed ha collaborato a 2 progetti di ricerca finalizzati del CNR. Ha collaborato a 86 progetti di ricerca corrente degli Istituti Ortopedici Rizzoli. E' editor di 7 libri in tema di "radiologia muscolo-scheletrica". Ha editato a stampa oltre 190 pubblicazioni. Ha partecipato a manifestazioni scientifiche come docente (oltre 40), moderatore (oltre 20), relatore (oltre 20), co-relatore (oltre 40). Invitato a presentare relazioni e letture in oltre 100 manifestazioni scientifiche. Ha partecipato come discente/uditore a numerose manifestazioni, sia in Italia che all’estero, dove sono stati trattati argomenti scientifici e/o di management sanitario.   RUOLO IN SOCIETA’ SCIENTIFICHE Membro dell'Associazione Italiana di Radiologia Medica (SIRM) dal 1981. Membro della Sezione di Radiologia Scheletrica della SIRM dal 1981 della quale è stato prima Consigliere e poi Presidente. Membro del Centro Tumori dell'Apparato Locomotore dell'Istituto Ortopedico Rizzoli dal 1981. Socio fondatore dell'Associazione per lo studio e la cura dei tumori delle ossa e dei tessuti molli costituita a Bologna il 14 dicembre 1982. Socio della Società Europea di Radiologia Muscolo-scheletrica dal 1995. Membro dell’Italian Sarcoma Group (I.S.G.) dal 1997. Socio fondatore della Società Italiana di Chirurgia Ortopedica Assistita da Elaboratore (SICOE), costituita a Torino il 25 ottobre 2000. Membro della Sezione di Radiologia Vascolare ed Interventistica della SIRM dal 2002.   ATTIVITA' ASSISTENZIALE   Oltre a coordinare la comune attività diagnostica, particolarmente impegnativa ma anche stimolante in un Istituto di Ricerca a Carattere Scientifico come l’Istituto Rizzoli, noto in tutto il mondo, ha gestito la completa ristrutturazione della Radiologia completandone ed ottimizzandone  la dotazione tecnologica. Di recente la dotazione tecnologica è stata implementata con apparecchi sofisticati ed innovativi:  un lettino ad ultrasuoni focalizzati che con guida RM consente di termoablare lesioni profonde per via transcutanea; una RM da 3 tesla e una TC dual energy. Nell’ambito di questa attività di rinnovamento ha dato particolare impulso all’attività di radiologia interventistica (procedure che consentono di ottenere risultati quantomeno pari ai tradizionali interventi chirurgici ma con costi, tempi e invasività inferiori = RISPARMIO ECONOMICO E BIOLOGICO) della quale, in pochi anni, è diventato un riferimento non solo nazionale. Infatti, tra gli altri risultati, ha ottimizzato alcune procedure interventistiche dimostrandone l’applicabilità in  tutti i distretti anatomici e ha messo a punto alcuni trattamenti innovativi; tra questi particolare rilevanza occupa una procedura per il trattamento sintomatico dell’ernia discale, priva di rischi e di estrema efficacia per la rapidità e la durata del risultato. Sempre nell’ambito della radiologia interventistica è tra i pochi radiologi italiani che gestisce un ambulatorio e i ricoveri dei pazienti che devono eseguire procedure di radiologia interventistica. Molto attento alle esigenze dei pazienti (sul sito Internet del Rizzoli è reperibile il numero del cellulare) ha messo a punto una procedura aziendale che evita spesso ai pazienti residenti in altre regioni di affrontare un viaggio disagevole per effettuare una visita ambulatoriale propedeutica ad una procedura di radiologia interventistica.