06/12/2017

Ambiente: Unicef, 17 mln bambini con meno di un anno respirano aria tossica

Adnkronos Salute
Scritto da:
Adnkronos Salute
Roma, 6 dic. (AdnKronos Salute) - Secondo un nuovo studio dell’Unicef, sono circa 17 milioni i bambini con meno di un anno di età che vivono in aree in cui l’inquinamento atmosferico è di almeno 6 volte superiore ai limiti internazionali. "Questi bambini - segnala Unicef - respirano aria tossica che mette potenzialmente a rischio il loro sviluppo cerebrale. Oltre tre quarti di questi bambini - 12 milioni - vivono in Asia meridionale".
"Attraverso le immagini satellitari è stato rilevato che in Asia Meridionale si trova il maggior numero di bambini che vivono in aree duramente colpite, con 12,2 milioni di bambini che risiedono dove l’inquinamento atmosferico supera di 6 volte i limiti internazionali fissati dall’OMS. Nella regione dell’Asia dell’Est e del Pacifico vivono 4,3 milioni di bambini in aree in cui l’inquinamento supera di 6 volte i limiti", ragguaglia la nota.
"Le sostanze inquinanti non solo danneggiano i polmoni in via di sviluppo nei bambini - possono danneggiare permanentemente il loro sviluppo cerebrale - ma anche il loro futuro - ha dichiarato Anthony Lake, direttore generale dell’Unicef -. Proteggere i bambini dall’inquinamento atmosferico dà benefici ai bambini e alle loro società perché si riducono i costi dell’assistenza sanitaria, si incrementa la produttività e si crea un’ambiente più sicuro e pulito per tutti".
Adnkronos Salute
Scritto da:
Adnkronos Salute