14/07/2017

Doping: positivi quasi 3 atleti su 100 controllati, report ministero Salute

Adnkronos Salute
Scritto da:
Adnkronos Salute
Roma, 14 lug. (AdnKronos Salute) - Nel 2016 su 100 atleti controllati 3 sono risultati positivi al doping. E' quanto emerge dalla Relazione annuale di vigilanza e controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive trasmessa dal ministero della Salute al Parlamento. Degli 806 atleti controllati (583 maschi e 223 femmine), infatti, 22 sono risultati positivi ai test antidoping (il 2,7%), con una sostanziale differenza di genere: solo 3 femmine e 19 maschi. L’età media degli sportivi che hanno fatto uso di doping lo scorso anno è di 35,3 anni per gli uomini e 44,4 anni per le donne.
La percentuale più elevata di principi attivi rilevati ai controlli antidoping appartiene alla classe dei corticosteroidi (21,2%), seguiti dagli anabolizzanti (15,2%), infine dai diuretici e da agenti mascherati (15,2%). Tra gli atleti sottoposti a controllo, 597 (74,1% del totale) hanno dichiarato di aver assunto prodotti farmaceutici (compresi i prodotti omeopatici) e prodotti salutistici in genere (vitamine, sali minerali, aminoacidi, integratori) e 209 atleti (25,9%) hanno dichiarato di non aver assunto alcun prodotto.
Nel corso del 2016, gli eventi maggiormente controllati hanno riguardato manifestazioni relative all’atletica leggera (18,5% degli eventi controllati) al calcio (17,9%) ed al ciclismo (16,8%). Quanto alla distribuzione per area geografica delle gare controllate e durante lo svolgimento delle quali sono stati riscontrati atleti positivi, il 50% dei casi è stato rilevato al Sud e nelle Isole, il 31,8% al Nord e il 18,2% al Centro Italia.
Adnkronos Salute
Scritto da:
Adnkronos Salute