06/12/2017

Ricerca: terme e sperimentazioni, da Forst contributo a 6 atenei

Adnkronos Salute
Scritto da:
Adnkronos Salute
Roma, 6 dic. (AdnKronos Salute) - Dalla Forst - Fondazione per la ricerca scientifica termale arriva un contributo per sei atenei che si cimenteranno negli ambiti delle patologie metaboliche, riparazione tissutale, patologie otorinolaringoiatriche e trattamento delle acque. I finanziamenti - spiega Forst in una nota - rientrano nell'ambito del 'VI Bando di ricerca anno 2017', per il quale sono stati stanziati complessivamente 450 mila euro. Le sperimentazioni, al via subito dopo il perfezionamento di alcuni adempimenti amministrativi, dureranno 24 mesi, ma già fra un anno sarà possibile fare il punto sugli stati di avanzamento delle ricerche.
La graduatoria dei progetti di ricerca presentati è stata approvata dal Cda della Forst nella seduta del 29 novembre sulla base delle indicazioni fornite dal Comitato tecnico-scientifico, che ha raccolto le valutazioni dei Referee internazionali anonimi. Su un totale di 22 proposte, ben sei atenei italiani distribuiti fra Roma, Napoli, Pisa e Pavia si sono aggiudicati i co-finanziamenti previsti. "Il tema della riparazione tissutale, presente per la prima volta nei bandi - sottolineano dalla Forst - ha riscosso grande interesse nella comunità scientifica, prova ne è che circa il 50% delle risorse disponibili sono state indirizzate agli enti di ricerca che hanno presentato proposte su questa area".
Tra i numerosi progetti presentati ha suscitato particolare interesse quello delle patologie metaboliche, con particolare riferimento al diabete, e alle relazioni fra l’effetto dell’acqua termale e l’insieme dei microorganismi che compongono il microbiota. "Tutto questo - conclude Forst - ha fatto sì che il Cda deliberasse uno stanziamento di ulteriori 200 mila euro destinato a finanziare ricerche meritevoli sui temi di interesse".
Adnkronos Salute
Scritto da:
Adnkronos Salute