Roma, 27 mar. (AdnKronos Salute) - "Il circolo della vita ti porta ad avere l’opportunità di essere presente nel campo come punto di riferimento, ma è il campo che determina qual è il tuo valore. Il valore c’è se hai dentro la capacità di capire l’importanza dell’etica, ma soprattutto la capacità che ha lo sport di poterti non solo divertire ma anche di poter prevenire una serie di situazioni che possono poi degenerare. Nella fase di preparazione è fondamentale l’attività motoria e ludica". Lo ha detto Andrea Lucchetta, campione del mondo con la nazionale di pallavolo italiana, a margine della conferenza stampa di presentazione di 'Tennis & Friends', l’evento dedicato alla prevenzione, che associa la salute allo sport, in programma a Napoli il 12, 13 e 14 aprile.
"Ma cosa succede se smetti di giocare? Devi entrare all’interno di una grandissima carovana - ha spiegato Lucchetta - di un mondo che ti permette di abbracciare tutti coloro che smettono di giocare, di praticare sport, perché la cosa più bella è essere presente a testimoniare quanto sia importante la capacità che il tennis ha di unire".
"Ho giocato diversi anni a tennis, non rompevo le racchette perché l’etica è quella di rispettare anche l’attrezzo. Bisogna capire l’importanza di essere presenti. Tennis & Friends è una manifestazione fantastica perché dà anche ai ragazzi, alle scolaresche che saranno qui il primo giorno dell’evento, il 12 aprile, la possibilità di esserci", ha concluso il campione.