Roma, 8 apr. (AdnKronos Salute) - E' stato segnalato a Langhirano (Parrma) "un caso positivo alla tubercolosi, in una forma a bassa contagiosità. Si tratta di un bambino di 12 anni, che si trova in buone condizioni e ricoverato al reparto infettivi della Pediatria generale all'ospedale Maggiore dell'azienda ospedaliero-universitaria di Parma", comunica l'Ausl cittadina.
I medici del dipartimento di Sanità pubblica dell'Ausl di Parma, si precisa, hanno tempestivamente attivato tutte le misure di prevenzione e sorveglianza previste, iniziando quindi a contattare tutte le persone della cerchia più stretta del ragazzo. "Oltre alla famiglia, è stata contattata la scuola (Istituto comprensivo di Langhirano) frequentata dal giovane studente per invitare compagni e insegnanti della classe a sottoporsi, in via precauzionale, al test della tubercolina con piccola iniezione sottocutanea (Mantoux) nonostante la bassa contagiosità del caso. I test verranno eseguiti presso gli ambulatori della Casa della Salute di Langhirano. I professionisti del Dipartimento di sanità pubblica e della Pediatria di comunità dell'Ausl si sono messi a disposizione delle famiglie e della direzione della scuola per fornire tutte le informazioni e i chiarimenti necessari".