Uno dei problemi più comuni nella gestione delle maculopatie è la discontinuità dei trattamenti e delle visite di controllo. Dato che le maculopatie possono essere delle patologie croniche, questo problema limita i benefici dei percorsi terapeutici.1,2

Le maculopatie sono condizioni croniche che necessitano di una gestione terapeutica continua, con visite di controllo frequenti.2 Nonostante negli ultimi anni sia aumentato il numero delle opzioni terapeutiche disponibili, vi sono diverse “barriere” che impediscono la buona riuscita dei percorsi terapeutici.1,3

Barriere da superare

Ogni persona gestisce le notizie e le informazioni ricevute dai medici in modo soggettivo e, di conseguenza, l’approccio che si ha nella gestione della maculopatia può variare da persona a persona.7

Puoi migliorare il tuo approccio alla gestione della maculopatia abbattendo le seguenti barriere:

Continuità terapeutica: migliorare la propria vista

Registrati per accedere al contenuto
Voglio ricevere notifiche e-mail di Paginemediche e la Newsletter settimanale personalizzata.