07-10-2012

e liragluride

Gentilissimo Dottore, sono stato riscontrato affetto da glicemia 164,; omoglobina glicata (HbA1c %) 7.8; emoglobina glicata (HbA1c) 61; uricemia 7.7; creatinkinasi (CK-CPK) 292; microalbuminuria 195; linfociti 19.9; MCV 41.1; RDW 15.3. Ho sentito parlare di un nuovo farmaco "VICTOZA LIRAGLUTIDE". Desidererei, possibilmente, un Suo autorevole parere circa gli effetti a lungo termine del "liraglutide" e se è preoccupante lo stato della mia glicemia. La ringrazio infinitamente, cordialità
Risposta

Gentile lettore

Per quanto riguarda la liraglutide, gli effetti collaterali sono i seguenti:

. Le reazioni avverse segnalate con maggiore frequenza durante gli studi clinici riguardavano patologie gastrointestinali: nausea e diarrea sono state molto comuni, mentre Gastrite, Gastroenterite virale, vomito, stipsi, Flatulenza, Malattia da reflusso gastroesofageo , Dilatazione addominale, dolore addominale superiore e dispepsia sono stati comuni. All’inizio della terapia con Victoza, queste reazioni avverse gastrointestinali possono manifestarsi con maggiore frequenza e in genere si attenuano nell’arco di alcuni giorni o settimane di trattamento continuato. Anche mal di testa, Capogiro e rinofaringite sono stati comuni. Odontalgia Bronchite. Piressia. Reazioni al sito di iniezione. Insufficienza renale acuta (non comune) . Compromissione renale ( non comune). Disidratazione (non comune). Orticaria*. Inoltre, l’ipoglicemia è stata comune, e molto comune quando Victoza veniva usato in associazione con una sulfanilurea. L’ipoglicemia grave è stata osservata principalmente in associazione a una sulfanilurea.

Per quanto riguarda lo stato della sua glicemia non è tanto preoccupante, ma tra la dieta, se possibile con l'attività fisica e terapia farmacologica potrà avere buoni risultati e far scendere l'emoglobina glicata sotto il 7 %.

Cordiali saluti

Dott. Corso Concetto

Diabetologo

TAG: Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio