Salve, oltre un anno fa alla mia compagna fu riscontrata la Clamidia, pertanto mi sottoposi anch'io a tampone uro-genitale con esito negativo. La mia compagna ha effettuato una cura antibiotica e test successivi non rilevavano la persistenza della clamidia, pur persistendo disturbi di prurito ed irritazioni vaginali. Nei rapporti abbiamo usato i... Leggi di più profilattici, fino a poche settimane addietro. Dopo un rapporto non protetto nella mia compagna è insorta una probabile cistite. Adesso si sta sottoponendo ad esami(i risultati non sono ancora disponibili). Io non presento disturbi ma vorrei verificare ovviamente il mio stato salutare.1) volendo rifare un tampone, c'è qualche tipologia che statisticamente offre risultati più attendibili?2) da tempo ho sovrapproduzione di muchi che mi hanno attribuito a problemi di setto deviato, è possibile che ci sia un nesso tra muchi e clamidia?Grazie