Organo di senso che viene stimolato da sostanze chimiche specifiche o da variazioni della loro concentrazione (ad esempio l'ossigeno) e che serve pertanto come elemento di controllo.