Discografia

La colonna vertebrale è formata da 33 vertebre che proteggono il midollo spinale e danno sostegno al torace. Tra una vertebra e l'altra è presente un anello fibroso di tessuto, chiamato disco intervertebrale, che agisce da cuscinetto per assorbire i traumi alla colonna vertebrale e attutire la pressione causata dai normali movimenti. I dischi intervertebrali si possono danneggiare per un'eccessiva pressione, tensioni o traumi, con conseguente comparsa di dolore cronico. Per capire se il dolore è causato da un disco intervertebrale, si può ricorrere a un esame chiamato discografia. Durante questo esame si inserisce nella schiena del paziente un lungo ago, fino a raggiungere il centro del disco intervertebrale. Poi, si inietta nel disco uno speciale colorante, per renderlo ben visibile ai raggi X. La pressione esercitata dall'iniezione serve anche a valutare se il disco preso in esame è responsabile della sensazione dolorosa. Il medico segue tutto l'esame tramite un fluoroscopio, che visualizza le strutture interne dei dischi. Terminato l'esame, il medico è in grado di consigliare la terapia più indicata.