Tecnica non invasiva, che, misurando la temperatura corporea e dunque l’energia calorica emessa dall’organismo sotto forma di radiazioni elettromagnetiche infrarosse, consente di rilevare la presenza, in aree superficiali, di alcuni tumori della mammella e della tiroide, di valutare le alterazioni del flusso di sangue negli arti, di rilevare stati infiammatori del sistema muscolare o lesioni ischemiche.