Nella cura di gravi ipertensioni, di aneurismi dell'aorta addominale ad imminente rischio di rottura e di aneurismi disseccanti si impiega il trimetafano, un farmaco ganglioplegico con forte azione vasodialtatrice. La sua somministrazione avviene soltanto per via endovenosa, in ospedale e con costante monitoraggio della pressione arteriosa.