19-07-2006

ernia jatale, dolore toracico e dispnea

salve son un ragazzo di 27 anni qualche anno fà mi hanno trovato un ernia iatale dopo essermi svegliato una mattina con forti dolore al torace,fatica a respirare e sensazione di svenimento.... bene o male in questo tempo ho imparato a conoscere i sintomi dell'ernia ma ultimamente ho altri sintomi che nn sò se associare ade essa tipo: a volte,di punto in bianco mi si ferma il respiro o cioè per spiegare meglio quando cerco di inspirare sembra ci sia un blocco o che nn voglia entrare l'aria,mi accade soprattutto quando quando faccio un sforzo o quando magari bevo o sono a sedere, mi si ferma proprio il respiro...6 mesi fà sempre x sintomi analoghi ho consultato un pneumologo che mi ha detto che respiro bene anche se ho un pò di catarro( purtroppo fumo e sò che nn và bene x l'ernia). però in questi giorni soprattutto con il caldo faccio fatica a respirare,e per dire oggi stavo semplicemente facendo la doccia e mi sono venuti questi sintomi....tutt'ora nn respiro bene vorrei semplicemente chiedervi a chi potrei rivolgermi x poter finalmente "vivere bene" .... ho pensato anche ad ansia e stress ma in questo periodo sono rilassatissimo..... vi ringrazio anticipatamente
Raffaella Raio
Risposta a cura di:
Raffaella Raio

Caro signore, deve considerare che il polmone funziona muovendosi. Ogni limitazione a tale movimento crea disagio respiratorio. Non conosco l'entità della Sua ernia, non conosco il Suo peso, non conosco le Sue abitudini alimentari: so soltanto che è un fumatore ed in proposito ha scritto già bene Lei. Deve tenere sotto controllo molto bene l'ernia. La prevenzione per Lei è quasi tutto! Le dimensioni dell'ernia dipendono drasticamente da quello che mangia e beve, dalla quantità di fumo, dalla Sua abilità a masticare quanto mangia, alla Sua postura: insomma deve pensare a questo ingombro che ha nel torace in quasi tutte le cose che fa in una Sua giornata tipo. Si faccia aiutare dal suo pneumologo!