07-11-2007

Vorrei sapere se l'assunzione prolungata di

Cardiologia
vorrei sapere se l'assunzione prolungata di cardioaspirna (30 anni) può avere effetti collaterali e se è vero che diminuisce solo del 20% possibilità di ischemia grazie
Redazione paginemediche.it
Risposta a cura di:
Redazione paginemediche.it

L’assunzione cronica di cardioaspirina non determina problemi particolari: si possono evidenziare nel tempo i problemi di intolleranza che il farmaco determina in alcuni pazienti dopo qualche tempo dall’inizio della terapia
Se hai trovato interessante questo articolo condividilo su
0 0
Non hai trovato quello che cercavi? Vuoi proporre una nuova domanda?
Clicca qui