02/02/2016

Guardandosi allo specchio si può sapere se si è in buona salute

guardandosi allo specchio si puo sapere se si e in buona salute
Health & News
Scritto da:
Health & News

Osservare il nostro corpo davanti a uno specchio può aiutarci a capire come stiamo

Prestando attenzione a eventuali anomalie del nostro corpo possiamo renderci conto se siamo in buona salute o se invece sarebbe il cado di sottoporci a una visita.
 Il direttore del Tisch Center for Men's Health della New York University, Steven Lamm e due sue colleghi hanno elencato al New York Post una serie di aspetti a cui prestare attenzione quando ci si guarda allo specchio.

Leggi anche:
Dismorfofobia: quando lo specchio diventa un vero nemico
Guardarsi allo specchio e scoprirsi un mostro. È quello che capita a molte donne ogni mattina: lo specchio rivela difetti, chili di troppo ed inestetismi che non fanno sentire a proprio agio.
  • Occhi: se gli occhi sono bianchi tendenti al giallo può essere il segno di un aumento della bilirubina e quindi di problemi al fegato. Inoltre se si nota un anello bianco intorno alla pupilla esterna può essere segno di un problema al cuore.
  • Sopracciglia: perdere i peli alle estremità delle sopracciglia oppure i capelli nelle parti più vicine alle orecchie può indicare un'anomalia nel sistema endocrino.
  • Labbra: le labbra pallide sono un segno di anemia, mentre quelle screpolate e doloranti (chelite angolare) possono indicare una carenza di vitamina D o un'infezione fungina.
  • Orecchie: una linea diagonale che attraversa il lobo dell'orecchio simile a una grinza può essere spia di un disturbo cardiaco, anche se nessuno studio ha dimostrato che questa anomalia possa essere un fattore di rischio cardiaco. Lamm consiglia di tenere sotto controllo la pressione e i valori del colesterolo che sono certamente fattori di rischio.
  • Mani: le unghie sono spesso utili indicatori dello stato di salute generale. Ad esempio la presenza di puntini neri, chiamate dagli esperti emorragie a scheggia, causate da piccoli riversamenti di sangue sotto le unghie provocate da danni ai vasi, potrebbe indicare un'infezione batterica alle valvole cardiache. Le punta delle dita blu o un cambiamento di colore delle dita quando si stringe la mano può indicare il  fenomeno di Raynaud, un  problema vascolare che porta ad un restringimento dei vasi sanguigni, ma può anche essere spia di una carenza di ossigeno nel corpo. Infine le unghie pallide possono essere legate all'anemia e strisce marroni lungo le unghie possono essere sintomo di un melanoma.
  • Gambe: gonfiori alle gambe e alle caviglie possono indicare problemi ai reni al fegato, al cuore o ai polmoni.
  • Vita: i medici spiegano che un addome a forma di mela invece che a forma di pera è causato da un deposito di grasso centrale che può indicare la presenza di un accumulo tossico che favorisce lo sviluppo del cancro ed ipertensione.
  • Collo: se il collo sembra essere troppo grosso è bene misurarlo. Se misura tra i 43 e i 45 centimetri potreste soffrire di apnee notturne.

Per approfondire guarda anche "Malattie della tiroide"
 

TAG: Adulti | Apparato Respiratorio | Cuore | Endocrinologia e malattie del ricambio | Giovani | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Medicina generale | Pneumologia | Polmoni e bronchi
Health & News
Scritto da:
Health & News