Preg.mo dottore,Le sottopongo all'attenzione il referto della biopsia prostatica ecoguidata a cui è stato sottoposto mio padre (74enne) il 12 febbraio u.s.:Frustoli bilaterali di parenchima prostatico (8 dal lobo destro e 8 dal sinistro) con aspetti di iperplasia adenomatosa e moderato infiltrato flogistico cronico aspecifico.A seguito di visita... Leggi di più specialistica la terapia impostata prevede l'assunzione quotidiana di 1 cp di xatral (farmaco che già assumeva) e di 1 cp di Avodart, oltre ad un ciclo di 7 gg al mese di ciproxin.Premesso che è dall'agosto 2009 che assume ad intervalli di 10 gg antibiotici (ciproxin ...) ed antinfiammatori (cistalgan) senza miglioramento alcuno sui sintomi irritativi che accusa (bruciore alla minzione, nicturia, microematuria, ecc.), che si presentano in forma acuta ogni 5-7 gg, Le chiedo come mai non sia stato prescritto nulla di specifico per l'INFIAMMAZIONE avendo letto della possibilità di sottoporre il paziente affetto da INFIAMMAZIONE DELLA PROSTATA ad infiltrazioni di cortisone ed antibiotico direttamente sulla prostata con possibilità di successo 2.000 volte superiore alla terapia per via sistemica.Certa di un cenno di risconto, la ringrazio anticipatamente per la disponibilità.Distinti saluti.