Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-07-2013

allungamento Q-T

DomandBuongiorno, in seguiti ad attacchi di panico ho effettuato terapia con citalopram 40 mg per 1 anno. I risultati sono stati buoni, anche se non ottimali. Il problema maggiore è dovuto al fatto che il farmaco mi ha provocato l'allungamento dell'onda q t, riscontrato in seguito ad un ecg. Considerando che i sintomi erano ormai in via di recessione il farmaco è stato sospeso, previo accordo con il medico. Chiedo se, nel caso avessi di nuovo il problema degli attacchi di panico, esiste in farmaco che li curi ma non causi questo effetto collaterale? se sì, me lo puo' indicare? Grazie infinite.a
Risposta di:
Dr. Carlo Casati
Specialista in Farmacologia medica e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

 Gentile signore, sintetizzo: 1- allungamento Q-T, in sè, non è pericoloso, ma può essere allarmante perchè può essere un segnale anticipatorio di una grave aritmia.2- citalopram e tutti gli anti depressivi possono avere questo raro effetto collaterale in pazienti predisposti 3- Ha fatto benissimo a sospendere citalopram 4-dopo sospensione gli effetti collaterali scompariranno e non rischierà aritmie 5- come detto, tutti gli antidepressivi hanno questo effetto, anche se molto raramente. Visto la sua predisposizione, sconsiglio di provare altri farmaci di questo tipo. 6- intraprenda una psicoterapia cognitiva per risolvere alternativamente il suo problema. Saluti, Carlo Casati

TAG: Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!