Salve sono una ragazza di 31anni Il 12dicembre ho avuto un ascesso alla bartolini.... e sono stata incisa.... prima dell'incisione ho fatto la cura antibiotica per 2giorni ma ero in peggioramento percio andando al pronto soccorso sono stata incisa ..senza punti o garze...e dopo 2giorni ho avuto il controllo e andava tutto bene... ho continuato con lavaggi con acqua ossigenata e ho continuato la cura antibiotica.... sono guarita...Il 3gennaio in seguito al ciclo mestruale si è ripresentata ...il ginecologo mi ha vista e dato l'antibiotico...dopo2giorni mi ha incisa e mi ha dato i punti e mi ha inserito la garza nel taglio..il giorno dopo sono stata rivisitata...m hanno rimosso la garza e continuato a casa con lavaggi dentro l'incisione per7 giorni 3volte al giorno con betadine e il tiagin da aplicare nella zona... sono guarita... lunedi scorso ho voluto io per scrupolo fare una visita perche sento gonfiore e tensione nell grande labbro.. sembrava quasi un gonfiore da bartolinite...il mio ginecologo che è quello che mi ha inciso..dice che è tt normale...nn è bartolinite....ma per l'infezione avuta e il taglio..è tt normale...e lui nn sente bartoliniti....dice che sono guarita perfettamente....ho avuto gia rapporti senza nessun dolore...Io purtroppo avendolo 2 volte in un mese mi ha distrutta sono sempre in pensiero ...mi controllo sempre sento questo gonfiore/tensione e ho paura che sia una recidiva.... l ho avuto 3 volte in tutto... la prima 2anni fa e ora 2volte in un mese......sono spaventa e paranoica... non so come gestirla...lunedi scorsa sono stata vista e ora ho gia timore