buongiorno ho 57 anni , iperlipidemia combinata famigliare Lpa elevata.ablazione nel 2012 di focus proaritmico di tachicardia ventricolare a complessi larghi . circolo coronarico indenne assenza di cardiopatia strutturale .Il 27 dicembre 2018 dopo circa 10 giorni di dolori costrittivi retrosternali a regressione in riposo, insorgenza di toracoalgia... Leggi di più molto piu' intensa e prolungata , pronto soccorso con ecg ST onda di lesione subendocardica in sede inferiore e anteriore V3V6. ecocardio :acinesia dell'apice postero-laterale e dei segmentimedio e apicale della parete inferiore.cinetica globale conservata.assenza di versamento pericardico.effttuata coronarografia che ha documentato ,stenosi subocclusiva di ramo discendente anteriore al tratto medio co 1° ramo diagonale ,suoccluso all'origine.entrambe lesioni trattate con predilatazione e impianto stent medicato, eseguita post dilatazione con pallone non compliante su iva.regolare il wash out dei cardioenzimi ,evoluzione del tracciato ecg con ischemia supepicardica anteriore e laterale.in terapia conpantoprazolo 20 mg al mattino ore 8.00brilique 90 mg 1 cp al amttino ore 8.00cardicor 1.25 mg 1 cp al mattino ore 8.00cardioaspirina 100 mg 1 cp dopo pranzoezetimibe 10 mg 1 cp alle 18.00triatec 2.5 mg 1 cp alla sera ore 20.00crestor 10 mg 1 cp alla sera ore 20.00brilique 90 mg 1 cp alla sera ore 20.00cardicor 1.25 mg 1 cp alla sera ore 20.00la mia domanda e' se la terapia e' adeguata e per quanto tempo e' consigliata ?ho un' attivita' commerciale di consegna a domicilio di acque minerali e bevande in genere , quindi abbastanza faticoso , potro' prima o poi riprendere il mio lavoro ?grazie mille