Buongiorno, Mi rivolgo a voi specialisti pienamente consapevole delle limitazioni del consulto online, solo per avere un parere data la vostra esperienza sulla mia situazione. Sono una ragazza di 22 anni e da circa 1 soffro di dolori addominali con evaquazioni acquose diciamo 3 volte a settimana, alternate da 1/2 giorni in cui non vado in bagno.... Leggi di più Mai avuta febbre nè eruzioni cutanee o altri sintomi, un po' di stanchezza e perdita di peso dovuta al disturbo intestinale. Gli esami del sangue sono nella norma così come quello delle feci (compresa calpropectina). Ho fatto test per la Celiachia, negativo, è quello per il lattosio, positivo; da lì ho smesso di assumere alimenti contenenti lattosio ma il dolore non è passato. Spesso ho anche disturbi di stomaco con bruciori all'altezza dello sterno e mi sento molto gonfia con molta aria. Ecografia dell'addome e delle anse intestinali nella norma, ad eccezione di 2/3 cm del tratto sigma con pareti ispessite, che in una successiva ecografia a distanza di due settimane è sparita. In seguito ad una colonscopia che si è protratta fino a 15 cm dell'ileo terminale colon e valvola ileo-cecale sono risultati normali, mentre l'ileo è risultato " con mucosa fortemente edematosa, con aspetto granuloso e con presenza di numerose salienze sessili che le conferiscono un aspetto pseudopolipoide". Vi chiedo gentilmente in attesa dell'istologico, può essere questo insieme di sintomi e soprattutto questo esito colonscopico indicativo a prima vista di un morbo di Chron? Vi ringrazio ancora per l'attenzione