Gentile dottore, giorno 23 ottobre ho avuto un rapporto non protetto con il mio compagno, soltanto alla fine del rapporto mi sono accorta che perdevo del liquido dalla vagina, era del sangue dovuto alla rottura del frenulo del pene mischiato al liquido seminale.Vorrei chiederle, nel caso in cui la gravidanza andrà avanti, la presenza del sangue può provocare qualcosa di grave? Vorrei anche chiederle se i miei sintomi che ho ad oggi sono collegati a quell'episodio: avverto senso di stanchezza, indebolimento quasi come se avessi la febbre, ad ogni fine pasto mi brontola lo stomaco come se ci fosse aria e ho perdite giallastre pastose. La ringrazio in anticipo per il suo tempo.