Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-07-2018

Informazioni sul varicocele

Salve.

Volevo chiedere se fosse possibile ricevere più informazioni precise sul Varicocele. Il mio fidanzato ha 22 anni e dopo aver effettuato un'ecografia e un ecocolor-doppler dello scroto, gli è stato diagnosticato il varicocele al testicolo sinistro. In particolare la diagnosi riporta "Aspetto ectasico (3.6 mm) e tortuoso del plesso venoso di sinistra con segni di reflusso durante Valsava come per varicocele di medio-alto grado". Adesso ho capito bene cosa sia questo problema e so che ovviamente per sapere che riscontri abbia avuto sulla fertilità del mio compagno bisognerà effettuare uno spermiogramma, ma ciò che vorrei sapere di preciso è se esistono cure perché ho letto di un intervento ma non riesco a comprendere di preciso se basti o meno. Poi magari vorrei pure sapere se fosse rilevante il fatto che comunque sia una cosa congenita in quanto anche suo padre e suo zio hanno avuto lo stesso problema senza effettuare alcun tipo di operazione e comunque sono riusciti ad avere figli. Grazie in anticipo

Risposta

Il varicocele può indurre riduzione della fertilità, ma solo in una parte dei casi. Lo spermiogramma può dare un'idea del possibile danno seminale, anche se la fertilità si può poi provare solo "sul campo". D'ogni modo, se il varicocele è causa di disturbi e lo spermiogramma è alterato vi sono buoni motivi per consigliare un intervento risolutivo, che se effettuato prima dei 30 anni in genere permette una buona ripresa della situazione seminale. Come per tutte le patologie venose, si può riconoscere una certa familiarità.

TAG: Andrologia | Biochimica clinica | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Genetica medica | Giovani | Organi Sessuali | Radiodiagnostica | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!