Buongiorno,sono una donna di 40 anni e all'età di 11 mesi sono stata sottoposta ad un intervento per glaucoma congenito all'occhio destro. Da allora, sebbene su quell'occhio ho -8.50, non ho avuto più problemi di pressione. Sullo stesso occhio destro, circa un mese fa mi è stata riscontrata una cataratta e mi hanno consigliato di fare intervento , prospettandomi il passaggio da -8.50 a - 2.00, con un importante recupero della vista, oltre che minori problemi di pressione. Vorrei sapere se, a seguito dell'intervento, realmente io recupererò le diottrie(10/10), con la correzione di -2.00 oppure se, considerato che il mio nervo ottico non si è mai sviluppato nei primi anni di vita ( si tratta anche di occhio pigro) ,io comunque non recupererei la vista. la ringrazio. Valeria