Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-03-2013

Microcitemia e gravidanza

Buongiorno,premetto che insieme alla mia compagna siamo alla ricerca di un figlio.A seguito di esami prescritti per valutare l'assenza di virus pericolosi come epatiti e per la citogeneticità è emeriso un solo dato discrepante dalla norma nella sezione relativa alla ematologia.Riepilogo di seguito i risultati:HBA2 2.9 % (2.0 - 3.5)HbF 0.6 % (0.0 - 2.0)Glucosio-6-P-DH Eritrocitario (G6PDH)18.9 U/gHb(9.4 - 17.8 nei normocitemici 15.3 - 30.5 nei microcitemici) DOMANDA: da quanto risulta dagli esami i miei parameri rispondono a quelli di un MICROCITEMICO, volevo quindi sapere: - di cosa si tratta? - quali problemi può comportare a me ora e per il futuro?- se può influensare in qualche modo le probabilità di concepimento?- se in qualche modo può essere collegato ad un'aborto alla 9 sett. per cui i medici ginecoligi non hanno dato alcuna spiegazione se non "selezione naturale". Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.Cordiali Saluti
Risposta di:
Dr. Raffaele Petta
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Bisogna studiare anche Sua moglie;se è portatrice di tratto microcitemico,il bimbo può

essere  normale nel 25% dei casi,portatore di tratto jicrocitemico nel 50% dei casi,microcitemico nel 25% dei casi.Questo per semplificare il tutto;è evidente che vi sono forme intermedie;cmq la diagnosi prenatale sta molto avanti,per cui sulla diagnosi io sarei abbastanza tranquillo.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!