Salve, sono una ragazza di 26 anni, nella vita non ho mai sofferto di intolleranze o allergie prima d'ora, essendo in sovrappeso di 25 kg circa ho deciso di sottopormi alla Nec (dieta sondino) dove venivo alimentata per dieci giorni consecutivi con un prodotto quasi esclusivamente costituito da proteine del latte. Il primo ciclo è andato bene, ho... Leggi di più atteso venti giorni nei quali mangiavo anche formaggio con tranquillità e la settimana scorsa ho cominciato il secondo ciclo, al settimo giorno di trattamento ho cominciato ad avvertire dolori addominali, nausea, diarrea, crampi allo stomaco, bruciore, flautolenza, sintomi subito scomparsi appena ho staccato l'alimentatore artificiale. Ora a circa 5 giorni dalla fine della Nec ho mangiato una porzione di fiocchi di latte e mi sono risentita male, con i soliti sintomi riscontrati nei settimo giorno di trattamento. Secondo lei dottore questo è un caso di intolleranza alimentare oppure ho veramente sovraccaricato troppo il fisico di proteine del latte? Secondo lei è conveniente sospendere i latticini per qualche mese? E dal momento che avrei voluto almeno sottopormi ad un altro ciclo sarà possibile in futuro rifarlo prendendomi una pausa di qualche mese dalle proteine del latte?La ringrazio per l'attenzione simonacordiali saluti