Gent.mo dottore,soffro da sempre di extrsistole a periodi più numerose altri meno. Ho un leggero prolasso della mitrale e sono un po ansiosa.Ho 40 anni e da qualche tempo ho notato che i battiti che seguono le extrasistole sono più forti ed è anche più lunga la pausa che segue.Avverto anche un leggerissimo calo della pressione che mi fa avvertire... Leggi di più un leggero formicolio alle dita.Di solito avverto un'unica extrasistole raramente due o tre. Da che potrà dipendere?Che cosa è cambiato?Quanto aumenta il rischio quando la pausa è più lunga?Sono molto preoccupata.La ringrazio in anticipo.