20-02-2006

Renestosi

Sono stato sottoposto ad Angioplastica il 1° dicembre del 2005 a seguito di Infarto miocardico, il 27 dicembre 2005 ho avvertito dei dolori simili a quelli dell'infarto e quindi dopo un ulteriore ricovero il cardiologo che mi aveva operato la prima volta ha deciso di intervenire nuovamente perchè si era creato qualche problema allo stent applicato (fortunatamente non c'è stato infarto). Ora è da qualche giorno che avverto dei fastidi e dolori alla schiena. Mi devo preoccupare?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
C’è stata una “restenosi” nella sede dello stent precedentemente applicato, evidentemente, cosa purtroppo possibile nelle prime settimane dopo l’impianto. Assuma con regolarità e senza interromperli mai i farmaci che le sono stati consigliati e rispetti i controlli che sicuramente le saranno stati prescritti. Per il resto non si soffermi su altri disturbi.