Il mio nuovo malessere classificato come “ rimuginio”, o anche “ossessione” si è insinuata lentamente, da quando presso la banca in cui lavoro, per chiudere alcune esposizioni finanziarie legate al mio passato, ho dovuto fare un prestito sostanzioso, che dimezza il mio stipendio, tutto all’insaputa di mia moglie, che realmente non sa quanto guadagno. Il rischio che questo prestito decennale, possa un giorno emergere, per qualsiasi motivo, mi farebbe perdere la mia affidabilità, la stima, e l’amore di mia moglie.La mia vita piomberebbe in un inferno!!!Questo è il motivo per cui sono entrato, nella spirale ossessiva del rimuginio, con una forte e costante paura, paura vera, (con tutti i suoi sintomi) del futuro e dei suoi risvolti.