Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Sostituzione del cristallino dopo cheratotomia radiale

Circa 25 anni fa ho fatto un intervento di correzione della miopia mediante cheratotomia radiale e per circa 20 anni non ho avuto bisogno di correzione.adesso utilizzo un correzione alta 5 con anche la correzione per astigmatismo. Solo con lenti sclerali riesco ad ottenere un visus corretto mentre gli occhiali comportano una visione non ottimale. Mi hanno proposto l'impianto del cristallino artificiale. Con questo potrei non portare correzioni ? Cosa succede se la vista peggiora di nuovo? Dovrei comunque ancora ricorrere alle lenti sclerali perché la forma della mia cornea sarebbe comunque non compatibile con le lenti usate getta? Che controindicazioni ci sono?

Risposta del medico
Specialista in Oftalmologia

Gentile utente, intuisco dalle Sue parole che attualmente Lei ha una miopia di 5 diottrie, associata ad astigmatismo miopico medio-elevato. Per questo motivo usa lenti a contatto gas-permeabili o rigide (benché esistano lenti morbide cosiddette toriche che correggono il difetto astigmatico). Il percorso che Le consiglio di seguire è una visita specialistica completa che comprenda inoltre topografia corneale, OCT del segmento anteriore, microscopia endoteliale, test di Schirmer (per la valutazione della produzione lacrimale). Sulla base delle risultanze è possibile ottenere un quadro clinico complessivo. Se Lei è affetto da cataratta (non è però specificato nel quesito), è possibile calcolare il tipo di IOL (cristallino artificiale) da impiantare per sanare la malattia e approfittare per correggere il vizio refrattivo (difetto visivo) di cui soffre. Esistono lenti che possono correggere anche l'astigmatismo (si chiamano toriche anche queste). Naturalmente non esiste la garanzia assoluta che il risultato sia esattamente corrispondente alle previsioni strumentali né che la cornea non si deformi ulteriormente col tempo. E' dunque possibile che dopo l'intervento Lei abbia la necessità di usare occhiali (per lontano e/o per vicino) o lenti a contatto, diverse da quelle che usa attualmente. Spero di aver risposto esaurientemente e chiaramente al Suo quesito. Cordiali saluti

Risposto il: 16 Ottobre 2023
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali