Una settimana fa, mi sono sottoposto ad un ecocolordoppler TSA e questo è il referto: Distretto carotideo destro: placca ateromatica disomogenea a margini irregolari emodicamente non significativa nel tratto distrale della carotide comune ( stenosi morfologica del 65% c.a. circa in area) che coinvolge la biforcazione carotidea con le stesse... Leggi di più caratteristiche morfologiche e con minima escavazione eccentrica dove determina una stenosi morfologica del 65-70% in area ed il tratto iniziale della carotide interna (p.l. eccentrica disomogenea a margini sostanzialmente regolari fibrosa-fibrocalcifica con componente ipoecogena emodicamente non significativa morfologicamente stimata del 50-55% in area vel. 90 cm sec). Esame carotideo di sinistra: piccola lesione calcifica a livello della biforcazione carotidea. Iperplasia mio-intimale a livello della carotide interna. Nei limiti il diametro, il decorso e il profilo flusso velocitometrico a livello dei vasi esplorati (carotidi interne esplorate fin nel tratto distale). Distretto succlavio vertebrale: T.B.C. previo non stenotico. AA. Succlavie ateromatiche con flisso conservato (lieve accellerazione del flusso al livello della succlavia sinistra in sede di tortuosità del vaso: reperto compatibile anche con lieve riduzione del lume vasale. AA. Vertebrali artodromiche di buon calibro, reperita in sede intertrasversarica e prossimale con flusso conservato. Mal esplorabile il tratto prossimale (tortuoso) della vertebra sinistra. Non segni indiretti di aumentata resistenza periferica. Conclusioni: Placche ateromatiche senza stenosi emodicamente significative a livello dei tratti esplorati-visualizzabili. Cosa vuol dire? Grazie per una vostra risposta.