Buonasera. Mio Padre, 84 anni, quasi sempre a casa per via del catetere vescicale permanente (ebbe tumore ed intervento alla vescica ed ha prostata molto grande), gran fumatore , 2 Tia diversi anni fa ma superati, non lettizzato ma autonomo se pur con qualche difficoltà, non vuole fare il vaccino antinfluenzale, poiché circa 15 anni fa lo fece e... Leggi di più subito dopo prese un’influenza violenta che durò tanto, con febbre alta e disturbi vari. Abbiamo cercato di convincerlo a farla quest’anno, certi oramai del perfezionamento di tali vaccini. Ma Lui si oppone. Quali possono essere - se ci sono - i rischi connessi al farla o meno? Ringrazio in anticipo.