Sono un medico di medicina generale che da qualche anno ha in cura una paziente cinquantenne affetta da anemia mediterranea a cui e' stata diagnosticata una spondilite anchilosante trattata da 24 mesi con il farmaco Embrel con netto miglioramento della sintomatologia algica e della deambulazione e da luglio del 2007 sospeso.In trattamento con... Leggi di più deltacortene la pz successivamente e' stata sottoposta ad endoprotesi d'anca .L'estate scorsa ha fatto una sindrome nefrosica pian piano rientrata. Ultimamente e' stata diagnosticata un piastrinosi per la quale ha dovuto fare una biopsia midollare con il seguente referto: Malattia mieloproliferativa cronica non classificabile.E' possibile un nesso tra le varie patologie? E'possibile che il tutto sia stato scatenato dalla terapia farmacologica? E alla luce dell'interessamento mieloide a cosa dovra' sottoporsi la mia paziente? Sicuro di una vostra risposta altamente esaustiva vi invio cordiali saluti. Dr Zambito Antonino.