È il consenso dato dal paziente alla terapia stabilita dal medico.