Ovariectomia

Asportazione di una o di entrambe le ovaie.
 

Come si effettua l'asportazione delle ovaie

L'apparato riproduttivo femminile contiene due ovaie, che hanno un ruolo chiave nella riproduzione. Le ovaie sono unite ai lati dell'utero e sono responsabili della produzione della cellula uovo e degli ormoni sessuali, inclusi estrogeni e progestinici. A volte, in seguito a particolari situazioni, è necessario asportare chirurgicamente una o entrambe le ovaie. Tale intervento è chiamato ovariectomia od ooforectomia. Le principali cause di asportazione sono: la gravidanza ectopica, l'endometriosi, le cisti, i tumori benigni o maligni, e il tumore al seno. L'asportazione delle ovaie può essere consigliata anche come parte dell'isterectomia. Se viene asportata soltanto un'ovaia e l'altra è sana, la donna ha ancora la possibilità di concepire. Ci sono vari metodi per asportare le ovaie ed è importante parlarne con uno specialista per sapere qual è quello migliore.