A mio cugino, che è stato cocainomane per anni ma si è oramai disintossicato completamente da 2 anni, è stata diagnosticata in un ECG una deviazione assiale sinistra. Pratica sport con assiduità. Cosa può comportare? Può essere una conseguenza dell'uso di cocaina? E' per questo un soggetto più a rischio per infarto del miocardio e/o angina? Quali accortezze deve avere nella qualità della vita quotidiana e nell'alimentazione? Faccio presente che è un 39enne iperteso e sovrappeso. Grazie per la risposta