23-01-2006

A seguito di problemi di tachicardia, ho

A seguito di problemi di tachicardia, ho cominciato ad assumere del SOTALOLO 80 mg/die, metà compressa la mattina e metà la sera. Vi chiedo gentilmente: per quanto tempo devo assumere tale farmaco? Una volta migliorata la mia condizione posso cominciare a ridurre il dosaggio fino a smettere di assumere tale farmaco? Grazie, Salvatore.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
L’assunzione di farmaci per togliere un disturbo di cui non si conosce la causa è un comportamento comune talora giustificato dal fatto che comunque il rapporto costo/benefici delle indagini da impiegare a questo scopo è sfavorevole. Però il problema è che questo atteggiamento non rientra in un progetto terapeutico. In altre parole si accetta la scomparsa del disturbo anche se non si sa perché ci sia.
Per rispondere alla sua domanda, le consiglio di contattare il Medico che le ha prescritto la terapia attuale. Potrà spiegarle perché è presente la tachicardia e magari suggerirle di proseguire o sospendere il farmaco che assume attualmente.