30-08-2016

Aborti precoci ripetuti, come evitare?

Buongiorno, io e mio marito siamo alla ricerca di una gravidanza da 11 mesi. Ad aprile e maggio ho avuto due aborti precoci uno di seguito all'altro. Nei due mesi successivi non ho più avuto ovulazione. Questo è il primo mese che ho ripreso a ovulare, e iniziano le paure di dover riaffrontare lo stesso incubo.
Sono stata da tre diversi ginecologi che non hanno voluto farmi fare nessun tipo di esame, ma io non voglio assolutamente che si ripeta una terza volta.

Vorrei precisare che sono in cura presso un reumatologo per la sindrome di Behcet, tempo fa dagli esami era risultato l'esame LAC fuori dai parametri, seppure di poco. A una mia amica nella mia medesima condizione è stata prescritta cardioaspirina dal momento del positivo fino almeno il 3 mese.
Ora io vorrei capire cosa dovrei fare in caso di positivo, a chi rivolgermi, che esami dovrei fare eventualmente. Vi sarei grata se poteste rispondermi. Grazie!
Risposta di:
Dr. Lorenzo Della Puca
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta
Ti consiglierei di programmare la gravidanza con un monitoraggio dell'ovulazione e rapporti mirati e di praticare un dosaggio anticorpale su consiglio del tuo reumatologo.
TAG: Allergologia e immunologia clinica | Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Malattie autoimmuni | Malattie rare | Reumatologia | Salute femminile | Sistema Immunitario