10-03-2017

Allattamento al seno e stipsi

Buonasera, mia figlia, 10 mesi il prossimo 5 marzo, allattata esclusivamente al seno, verso il 5 mese ha iniziato a non essere più regolare nell'emissione delle feci. Ovvero evacuava un giorno si e uno no, due no e uno si pur mantenendosi le feci morbide e cremose, a parte un paio di occasioni in cui, dopo 5 giorni, si sono presentate dure e a palline.
Non ha mai avuto riflesso gastrocolico evacuando più o meno tutti i giorni alla stessa ora ma in un'unica soluzione. Verso il sesto mese ho provato a svezzarla, ma dopo un inizio che sembrava positivo, ha rifiutato qualunque cosa le proponessi. Io ho continuato ad offrirle ogni giorno qualcosa ma, dato che cresceva bene, la pediatra mi ha consigliato di non insistere.

Ad oggi, quasi dieci mesi, mangiucchia a tavola con noi ma solo quando ne ha voglia. Questa presunta stipsi è sempre presente. Da quasi un mese le do il macrogol. La prima settimana ha risposto bene facendo cacca tutti i giorni ma adesso la fa ogni due. Ci tengo a precisare che mantiene sempre la sua curva di crescita, (50/75°perc.peso- 75-90° altezza) è in procinto di camminare e non ha mai dato segni di sofferenza tipo mal di pancia, gonfiore, pancia dura. La pediatra mi ha prospettato, solo guardandola, un megacolon o un'intolleranza al glutine (ma la stipsi è arrivata prima dell'introduzione del cibo che ancora oggi non mangia). Ho notato che nei giorni in cui mangia qualcosa di diverso dal latte materno (biscotti e tanta frutta) evacua a differenza di quelli in cui si attacca solo al seno. Potrebbe quindi essere che questa sorta di stipsi sia dovuta solo al fatto che si nutre di latte? O devo preoccuparmi? Tra l'altro quando la fa si sforza poco e niente (sarà il macrogol). Si risolverà tutto quando finalmente mangerà cibi solidi? Io non so più che pensare. Grazie

Risposta di:
Dr. Marcello Palmeri
Specialista in Gastroenterologia e Pediatria
Risposta

Cara mamma preoccupata, intanto voglio subito rincuorarla col dirle che dalla sua descrizione, a mio avviso, non emergono dati allarmanti né tanto meno orientativi verso ciò che le ha diagnosticato dalla sua PdF. Da che mondo e mondo, e lo ha capito anche lei, è il tipo di alimentazione che influenza, più di ogni altra cosa, la regolarità dell'alvo (= funzioni intestinali), sia in termini di carattere che di frequenza. E allora:

  1. Una bambina che a 10 mesi evacua ogni due giorni senza sforzarsi non è stitica.
  2. Una bambina di 10 mesi, i cui parametri di crescita viaggiano >50%, ha poche probabilità di avere un megacolon, anche nella sua variante ultracorta.
  3. Una bambina di 10 mesi che presenta irregolarità dell'alvo già prima di introdurre il glutine nella dieta, non è celiaca.
  4. Una bambina di 10 mesi che assume quasi esclusivamente latte materno e che evacua spontaneamente quando mangia frutta e biscotti, non ha bisogno di lassativi, ma ha solo bisogno di cambiare alimentazione.

Quindi, faccia lei. Saluti

TAG: Allattamento | Allergologia e immunologia clinica | Bambini | Intolleranze | Nutrizione | Pediatria | Salute femminile