Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-05-2013

Stipsi e isterectomia, stipsi e prolasso e melasma e HRT

Carissimo dottore buongiorno sono Patrizia ho qualche domanda da farle .A seguito dell'intervento di istectomia e di annessiectomia bilaterale mi è stato consigliato di iniziare la tos con climara 50 mi trovo bene visto che non ho i tipici sintomi che si presentano in menopausa .Però mi sono resa conto che da dopo l'intervento di annessiectomia sofro di stipsi ,anche se bevo più di 2 litri di acqua al giorno mangio frutta e verdura cereali integrali a colazione cosa posso fare ancora per risolvere il problema?Questa stipsi persistente a lungo andare può provocarmi un prolasso ?La causa della stipsi può essere la tos?E poi ci sono controindicazioni prendere il sole con la terapia ormonale?Ho letto sul bugiardino che possono uscire macchie scure sulla pelle.Grazie mille per la risposta.Arrivederci Patrizia.
Risposta di:
Dr. Marzio Angelo Zullo
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

La stipsi generalmente può essere una diretta conseguenza dell'isterectomia. Il problema può essere migliorato o risolto seguendo dei consigli di un buon gastroenterologo. Una stipsi ostinata può favorire in modo cronico la formazione di un prolasso urogenitale (cupola vaginale, rettocele o più raramente un cistocele). La HRT (tos) non provoca stipsi. Talvolta la HRT con l'esposizione al sole può provocare il melasma (macchie scure sulla pelle), conviene quindi usare sempre delle creme solari con protezione ai raggi UV.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Salute femminile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!