15-07-2002

Antervento di avulsione

Da un paio d'anni soffro di dolori acuti dovuti alla crescita del dente del giudizio superiore sinistro che è cresciuto fino ad uscire per quasi metà verso la parte laterale esterna della gengiva anzichè spingere verso il basso. Il mio dentista dice che prima o poi dovrò sottopormi all'intervento di estrazione, ma sono molto preoccupata in quanto mi ha detto che non potrà farlo lui l'intervento ma che dovrò andare da un chirurgo maxillo facciale in quanto la posizione del dente non gli consente un'estrazione agevole e sicura. A questo punto vorrei avere maggiori delucidazioni su come si svolgerà l'intervento ad esempio: con che tipo di Anestesia, quanto dura l'intervento e la convalescenza e soprattutto, mi dovranno sublussare la mandibola?
Attendo sue nostizie.
Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’intervento di avulsione chirurgica del terzo molare in disodontiasi è un intervento ambulatoriale che si esegue negli Studi Odontoiatrici. Alcuni odontoiatri che non si occupano di chirurgia orale si rivolgono a consulenti esterni nel proprio Studio oppure indirizzano il paziente presso una struttura ospedaliera.
L’intervento consiste nell’eseguire un’anestesia locale tronculare, si incide la gengiva se il dente è parzialmente o completamente incluso, si rimuove dell’osso alveolare se questo è di ostacolo all’avulsione, si divide il dente – se necessario – e lo si rimuove. Infine di mettono dei punti di sutura.
Non si sublussa nulla e non si deve preoccupare di nulla. Personalmente non sono uno specialista in chirurgia maxillo-facciale, ma mi occupo di chirurgia orale e vorrei che si tranquillizzasse sull’intervento, che ripeto è ambulatoriale.
TAG: Bocca e denti | Odontoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!