Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
  • Per i medici
L’ESPERTO RISPONDE

ASCESSO PERIANALE.

un mese fa mi è stata diagnosticato un ascesso perianale che per tre settimane ho cercato di curare con antibiotici ma senza risultato. quando mi sono rivolta al pronto soccorso mi hanno praticato unincisione e messo drenaggio che putrtoppo dopo qualche giorno si è stato staccato e la massa dolente è ricomparsa. ora ho di nuovo il denaggio da 4 giorni. il mio dubbio riguarda i tempi di risoluzione del drenaggio che mi sembrano lunghi e mi chiedo se sarebbe stato meglio praticare un'incisione maggiore e svuotare la cavità? l'altro dubbio invece riguarda la disinfezionde della cavità che mi viene disinfettata solamente con acqua ossigenata senza uso di antibiotici locali. Ho il timore che non sia sufficiente a "spegnere" l'infezione e quindi la formazione di pus.
Risposta del medico
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia

bUONGIORNO,

DRENARE UN ASCESSO PERIANALE, VUOL DIRE RISOLVERE L'IMMEDIATO, FEBBRE E DOLORE, MA NON LA CAUSA E LA MALATTIA, CHE è UNA FISTOLA PERIANALE, quindi l'intervento risolutivo che lei dovrebbe praticare è questo, ma si rivolga ad un proctologo specialista.

grazie e cordiali saluti

Risposto il: 21 Giugno 2012
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Fistola e ascesso perianale
Fistola e ascesso perianale
2 minuti
Ascesso dentario
Ascesso dentario
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali