08-06-2018

Benzodiazepina in gravidanza

Buonasera. Ho 29 anni e sono alla mia prima gravidanza. Purtroppo sin dall’inizio della gravidanza, sono caduta in una forte crisi d’ansia e panico, di cui era già stata soggetta in passato. Mi sono rivolta subito al mio psichiatra che mi ha prescritto, passato il primo trimestre, 3 gocce di EN mattina pomeriggio e sera, in totale 9 gocce al giorno. Lui mi rassicurava che le avrei potute prendere per tutta la gravidanza perché la dose era minima. Fatto sta che la mia ginecologa non era d’accordo e in balia dei pareri discordati solo nei momento di forte insonnia e ansia ho preso 3-4 gocce per 4 giorni di seguito, verso la 17 settimana, poi più nulla, perché avevo paura di danneggiare il bambino.

Ora sono al sesto mese, le gocce non le ho più toccate e leggevo su internet di malformazioni e problemi vari a causa dell’assunzione di benzozepina in gravidanza. Mi rammarico di aver preso queste gocce e sono di nuovo preoccupata. Volevo chiederle se l’assunzione, se pur breve, alla fine del 4 mese possa provocare qualche malformazione o alterazione nel bambino o è legato a chi l’assume costantemente. Ho fatto anche la strutturale e non risultava nulla di anomalo ma non riesco a stare tranquilla. Cordiali saluti.

Risposta di:
Dr. Gianpiero Molucchi
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia
Risposta

Mia cara, c'è da ritenere che possa stare tranquilla anche alla luce degli ultimi esami. Se dovesse avere problemi di inquietudine faccia riferimento alla sua psichiatria, forse un po' di antidepressivo potrebbe tornare utile. Allez, mai fermarsi né lasciarsi prendere troppo da pensieri tristi. Buona serata

TAG: Effetti Collaterali | Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute femminile | Salute mentale