20-01-2004

Buongiorno, il mio gruppo sanguigno é ab

Buongiorno, il mio Gruppo sanguigno é AB positivo. Leggendo su un giornale, soltanto il tre per cento della popolazione possiede questo Sangue; vorrei sapere come comportarmi in caso di bisogno.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile utente, non si preoccupi. Può dirsi più che fortunato, poiché lei può ricevere sangue da chiunque. Come lei sa, i gruppi sanguigni sono quattro: A, B, AB, 0 (zero). Questi, a loro volta, si suddividono per fattore Rh, negativo (-) o positivo (+). Si hanno così ben 8 combinazioni: A+, A-, B+, B-, AB+, AB-, 0+, 0-. La donazione avviene per compatibilità di sangue; in pratica, la situazione di donazione è la seguente:

A+: riceve da A+, A-, 0+ e 0-;
A-: riceve da A- e 0-;
B+: riceve da B+, B-, 0+ e 0-;
B-: riceve da B- e 0-;
AB+: riceve da A+, A-, B+, B-, AB+, AB-, 0+ e 0-, cioè da tutti i gruppi sanguigni esistenti;
0+: riceve da 0+ e 0-;
0-: riceve solo da 0-.

Come avrà visto dallo schema, ci sono gruppi che possono ricevere soltanto da alcuni gruppi simili, altri da più gruppi sanguigni. Ad esempio, il gruppo 0- è presente in ogni combinazione, questo significa che può donare a tutti ed è per questo chiamato "donatore universale", mentre il gruppo AB+ (quello che ha lei) può ricevere da tutti gli altri 8 gruppi e viene detto, per questo motivo, "ricevente universale". Speriamo, in questo modo, di aver fugato tutti i suoi dubbi.
TAG: Biochimica clinica | Esami | Medicina generale | Patologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!