Buongiorno, mio marito è stato operato il 21 /10/2002 di melanoma - livello 3 Breskiw 0,8 mm . Asportato il linfonodo sentinella negativo. Nessuna chemioterapia. Ha sempre effettuato controlli rx e eco addome completo finchè gli è stato riscontrato un nodulo polmonare destro a limiti netti di 15mm i (verosimile metastasi di melanoma?). L'oncologa... Leggi di più di riferimento ha disposto per intervento chirurgico. Nessuna chemioterapia. E' stato operato il 12/08/05 (Resezione di precisione di nnodulo del polmone destro . Ancora ad oggi nessun esito istologico. in IV giornata postoperatoria sono comparse parestesie all'arto inferiore destro e mio marito è stato sottoposto a valutazione neurologica e successivamente ad RM encefalo che ha posto diagnosi di ripetizioni encefaliche (3 lesioni di 0,7 - 0,9 e 0,21mm). Dopo consulto tra oncologo e radioterapista ci hanno detto di rivolgerci all'oncola di riferimento consigliano una Chemioterapia e una Radioterapia stereotassica. Però il radioterapista dell'ospedale a noi più vicino attende l'esito istologico e consiglia l'altra radioterapia (non ricordo il nome, comunque che si estende a tutto il cervello) e non la stereotassica. Quale la più indicata tra le radioterapie? Non capisco. Chiedo cortesemente se posso ricevere una risposta al più presto. Mio marito dovrebbe, con probabilità, iniziare la radioterapia la settimana prossima e ho il dubbio sulla stereotassica o l'altra. Grazie.