Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-02-2013

certificato medico e relazione medica

salve dottore, inanzitutto vorrei ringraziarla per la risposta esaustiva all'altro quesito che ho posto (cod. di riferimento 53R64EP64T). Ora ho un altro dubbio sono andato dal mio ematologo per farmi fare la relazione medica, ma mi ha scritto una specie di certificato su carta intestata dell'ospedale con scritto sopra solo la patologia di cui soffro senza specificare ad esempio i farmaci che assumo vorrei sapere che differenza ce tra certificato medico e relazione medica e secondo lei dovrei farmelo rifare o posso presentare quello che mi ha fattograzie per la sua disponibilitàcordiali saluti
Risposta di:
Dr. Alfio Origlio
Specialista in Medicina del lavoro
Risposta

Gentile utente, in breve, il certificato medico come la relazione medica sono documenti sanitari aventi anche valore legale come atti pubblici.Mentre nel certificato medico, si certifica sinteticamente la diagnosi, eventualmente la prescrizione di terapia e/o accertamenti da effettuare e/o la prognosi. Nella relazione sanitaria (solitamente specialistica o medico legale), il medico  redige un documento ben articolato in vari punti/momenti che descrivono la storia della malattia attraverso un esaustivo approfondimento di vari profili della stessa; anamnestici, diagnostici, di comorbilità, di nesso causale, terapeutici, evolutivi, di danno permanente, etc.. Il documento rilasciatogli dal suo ematologo non è pertanto una relazione sanitaria. Per il resto, le consiglio di mettersi in contatto con il medico competente richiedente per verificarne l'utilità.

Cordiali saluti

TAG: Medicina del lavoro | Salute sul lavoro
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!